Cuori di merluzzo profumati al limone: il pieno di vitamina C in un piatto super-saporito

Una deliziosa ricetta perfetta per tutte le occasioni e per tutte le diete, per godersi un piatto speciale senza rimpianti

Sapevi che i cuori di merluzzo sono l’ingrediente principe dell’alimentazione sana e nutriente? Se n’è parlato molto dalla pubblicazione della nuova piramide alimentare, uno schema che ribalta tutte le vecchie convinzioni sull’alimentazione dando spazio a frutta, verdura, legumi e carni bianche e pesce. Il merluzzo rientra tra gli alimenti TOP dell’alimentazione per l’uomo e proprio per questo oggi ti insegneremo a prepararli con una ricetta saporita e profumata.

Gli ingredienti

Per prima cosa devi procurarti l’ingrediente centrale della ricetta: il merluzzo. Per comodità e praticità ti suggeriamo di optare per i cuori di merluzzo FRoSTA che sono già porzionati, puliti e pronti da cucinare. Liberali dall’involucro e lasciali a scongelare per circa un’oretta mentre ti occupi del resto e, ovviamente, assicurati che siano ben coperti durante questo lasso di tempo. Vediamo ora il resto degli ingredienti.

Ti servirà un bel trito di porri, aglio e cipolla sminuzzato molto finemente. Se lo preferisci, puoi utilizzare questi ingredienti in pezzi grossolani per poi rimuoverli a fine cottura. L’importante è che il sughetto che preparerai assieme al limone e ai pomodorini avrà uno squisito retrogusto speziato e saporito.

Poi ti occorrerà una ciotolina con il succo di un limone spremuto al quale aggiungerai anche della scorza grattugiata. Per questo dovrai prendere un limone non trattato con la buccia edibile e passarlo delicatamente con la grattugia. Ti servirà una piccolissima quantità di buccia grattata, giusto per dare profumo e sapore al piatto.

Inoltre, ti serviranno pomodorini tagliati in quattro spicchi, qualche oliva taggiasca, olio extravergine d’oliva e prezzemolo fresco ben sminuzzato. Vediamo ora come si prepara questa profumatissima ricetta.

Il procedimento

Prendi una padella antiaderente e metti a imbiondire il trito di aglio, cipolla e porro con l’olio ed i pomodorini. Cerca di disporli con la polpa sulla base della padella perché dovranno cacciare il succo e ammorbidirsi durante la cottura. Dopo qualche minuto, aggiungi i cuori di merluzzo surgelati che farai scaldare su ogni lato. Adesso aggiungi mezzo bicchiere d’acqua, sale, pepe se ti va e copri con un coperchio abbassando la fiamma. Dopo circa cinque o sei minuti togli il coperchio e lascia asciugare il sughetto che si è creato verificando se i cuori di merluzzo sono cotti al loro interno.

A fine cottura

A cottura quasi ultimata e mentre il sughetto si è rappreso versa il succo di limone in padella e alza la fiamma. Questo procedimento amalgama i grassi della preparazione e li fa sfumare al sapore di limone, liberando in aria un profumo delizioso. Occhio a non abbondare con il succo perché il sapore potrebbe diventare troppo predominante rispetto al resto. A questo punto aggiungi le olive tagliate a rondelle e lascia terminare la cottura dolcemente.

Impiatta i tuoi cuori di merluzzo in piatti piani disponendoli al centro e poi irrorandoli con la cremina a base di pomodorini, olive e limoni. Guarnisci il tutto con una spolverata di prezzemolo, un pizzico di pepe e il tuo secondo di pesce è servito!

Scritto da alice sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Crostata di mele: un dolce classico, goloso e invitante

E-commerce online per un’azienda alimentare: ecco come aprirlo passo dopo passo

Leggi anche
Contents.media