Finanziera alla piemontese: il gusto della tradizione

La finanziera alla piemontese è una ricetta gustosa e tradizionale che saprà soddisfare anche i palati sopraffini.

Stampa
Finanziera alla piemontese: il gusto della tradizione

Finanziera alla piemontese: il gusto della tradizione


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 20
  • Tempo di cottura: 60
  • Tempo totale: 80

Descrizione

La Finanziera alla piemontese è un piatto tipico dal gusto speciale, realizzato con parti di scarto di carni bianche e bovine, povere ma saporite. Una guida semplice per poter fare anche voi questa ricetta tradizionale


Porzioni: 4

Ingredienti

  • 150 g di creste di pollo
  • 80 g di fegatini di pollo
  • 80 g di animella di vitello
  • 80 g di filetto di manzo
  • 80 g di fesa di vitello
  • 80 g di filone
  • 1 spruzzo di aceto
  • 50 g di funghetti
  • 50 g di burro
  • 1 spruzzo di Marsala
  • farina q.b.
  • sale q.b.

Istruzioni

  1. Sbollentate l’animella e tagliatela a fettine. Tagliate a pezzetti i filoni, il filetto, la fesa e i fegatini, infarinandoli leggermente.
  2. Sciogliete il burro in padella a fuoco lento e fatevi rosolate le carni. Unite le creste di pollo e lasciatele sbollentare con il resto della carne.
  3. Coprite il tutto e cuocete a fiamma bassa. Dopo 20 minuti unite i funghetti e cucinate ancora per 20 minuti, mescolando di volta in volta.
  4. Unite l’aceto e il Marsala, lasciate sfumare sul fuoco e spegnete la fiamma.
  5. Salate e servite in tavola ben caldo

Note

Avete provato i gustosi pizzoccheri della Valtellina? Gustateveli con questa ricetta light.

Keywords: Finanziera alla piemontese

Scritto da Andrea Pertile

Scrivi un commento

1000

Cosciotto di agnello al forno con patate e carciofi: piatto succulento

Sbriciolata di patate con zucchine e prosciutto cotto: la ricetta

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.