Ricetta Guacamole e gamberi: come preparare l’antipasto

Guacamole e gamberi, un antipasto sfizioso.

Guacamole e gamberi è un’abbinata perfetta per un antipasto fresco e sfizioso da offrire agli ospiti prima di un pasto a base di pesce.

Ricetta guacamole e gamberi

Ingredienti per 4 persone

  • 1 avocado maturo;
  • 1 pomodoro ramato;
  • 10 grammi di succo di lime;
  • 20 grammi di olio extravergine d’oliva;
  • 10 grammi di scalogno;
  • 1 peperoncino verde o rosso;
  • 1 pizzico di pepe nero;
  • 1 pizzico di sale;
  • 4 gamberoni.

Preparazione

Per prima cosa occorre preparare la salsa guacamole nella quale si andranno poi ad intingere i gamberi.

  1. Prendere un avocado maturo, per sapere se è pronto deve essere morbido al tatto ed il picciolo deve essere scuro e staccarsi facilmente dal frutto.
  2. Tagliare quindi l’avocado a metà nel senso della lunghezza, eliminare il nocciolo presente all’interno e svuotare la polpa dalle due metà della buccia aiutandosi con un cucchiaio.
  3. Mettere la polpa di avocado in una ciotola e versarci sopra il succo di lime, non ne serve molto, eventualmente si può aggiustare prima di servire.
  4. A questo punto aggiungere sale e pepe a piacere e iniziare a schiacciare la polpa dell’avocado con l’aiuto di una forchetta.
  5. Una volta preparata la base si può procedere con gli altri ingredienti. Mondare e tritare finemente lo scalogno, quindi lavara, asciugare e tagliare a dadini il pomodoro, stesso procedimento per il peperoncino, andrà vuotato dei semini e tagliato a dadini.
  6. E’ arrivato il momento di riprendere in mano la ciotola con la base di avocado, aggiungere gli ingredienti preparati come poco sopra descritto ed infine incorporare anche l’olio.
  7. La salsa guacamole deve risultare cremosa e di un bel verde.
  8. Non resta che assaggiarla ed aggiustare di sale e pepe se eventualmente necessario. Riporre la salsa guacamole in frigorifero avendo cura di coprire il recipiente con della pellicola e preparare i gamberi.

Preparazione gamberi

  1. I gamberi vanno scottati per circa 2-3 minuti in acqua bollente salata, quindi scolati e sgusciati avendo cura di non eliminare la coda.
  2. Mettere da parte i gamberi così pronti e prendere la salsa guacamole.
  3. Per servire questo antipasto si possono utilizzare delle piccole ciotole in vetro o ceramica facili da tenere in mano oppure dei bicchierini.
  4. Versare all’interno dei recipienti che avete scelto la salsa guacamole facendo attenzione a non sbavare, quindi inserire verticalmente un gambero in ogni ciotola/bicchiere.

L’antipasto è così pronto da servire, si può decorare a piacere con un po’ di pepe appena macinato.

Informazioni nutrizionali

La guacamole contiene circa 157 kcal per 100 grammi. Nonostante l’alto contenuto calorico, l’avocado contiene molti grassi insaturi che facilitano l’assorbimento di altri nutrienti, ha un alto contenuto di potassio e magnesio, pari a quasi tre volte quello di una banana, ed è un valido alleato nella regolazione della pressione sanguigna.

L’avocado contiene anche molte fibre solubili e non solubili che permettono di sentirsi sazi più velocemente e stimolano il naturale transito intestinale. Apporta inoltre una grande quantità di antiossidanti, vitamina A e vitamina E che aiutano a contrastare l’invecchiamento cutaneo e i danni provocati dall’eccessiva esposizione ai raggi solari.

Un po’ di storia della guacamole

La guacamole è una salsa verde Messicana a base di avocado e dalle origini molto antiche, è certo infatti che risalga al tempo degli Aztechi. La parola guacamole è un composto di parole spagnoli e nahuatl, AhuacaMolli significa infatti salsa di avocado.

La ricetta tradizionale prevede che la polpa di avocado venga schiacciata con una forchetta, venga aggiunto succo di lime o di limone che serve a preservare il colore verde della salsa, oltre ad insaporire il frutto.

Vengono quindi aggiunti gli altri ingredienti che, a seconda delle varianti, possono essere: tomatillo, peperoncino, pomodori, coriandolo, cipolla, aglio, sale, pepe nero e persino panna acida o maionese nelle versioni statunitensi.

Per la preparazione tradizionale del guacamole viene anche utilizzato il molcajete, un tipo mortaio con pestello messicano.

In Italia il sostantivo guacamole viene utilizzato anche al maschile.

Scritto da Redazione Online

Scrivi un commento

1000

Topinambur come si cucina: 5 idee creative

Alberto Gipponi: storia del suo ristorante Dina

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.