Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Kitkat Matcha, il nuovo prodotto sempre più verde

Kitkat Matcha

Sta per arrivare in Italia il kitkat più amato dai giapponesi: scopri il gusto Matcha!

Se avete mai avuto la fortuna di visitare il Giappone, avrete sicuramente notate quanto il Paese sia innamorato dei Kitkat. In effetti, offre moltissime varietà particolari di questo prodotto, che è difficile reperire altrove. Tuttavia, sembra che una di queste sia riuscita a varcare il confine – e ad approdare persino in Italia: il suo nome è KitKat Matcha, ed è una versione estremamente curiosa.

Kitkat Matcha: nuovo, ma non troppo

Chiunque abbia soggiornato nel Paese del Sol levante sarà rimasto colpito dalle oltre 300 versioni esistenti di Kitkat, presenti nel colore e nelle combinazioni di ingredienti più sorprendenti possibili. La variante al tè Matcha, in arrivo nella penisola italiana, non contiene conservanti o aromi artificiali. Proprio per questo motivo sono molte le persone sicure che riuscirà a far breccia nei nostri cuori: per il suo insolito colore e grazie a un gusto inedito. L’ obiettivo è replicare il grande successo avuto con il lancio del Kitkat rosa, dove la barretta di cioccolato viene ricoperta con fave di cacao di colore rubino, con il fine di emulare la grande affermazione ottenuta in Oriente.

Definire il Kitkat al tè Matcha una novità assoluta non sarebbe però corretto.

Questa variante, ricoperta con il cioccolato bianco che assume in seguito un colore verde grazie alla polvere matcha, ha infatti esordito in Giappone ben 15 anni fa. Il suo particolare aspetto, unito a un gusto insolito, ha contribuito a renderlo uno dei principali souvenir da portare a casa come ricordo del soggiorno nel paese nipponico. Non è ancora stata fissata una data precisa di arrivo nei negozi. Il tempo di attesa per l’arrivo del Kitkat Matcha non dovrebbe però essere superiore a qualche settimana.

Kitkat in Giappone

Nel Paese del Sol Levante il Kitkat è ormai diventato un prodotto di culto. Arrivato nel lontano 1973, ai nostri giorni ne esistono già 350 gusti diversi, ispirati a prodotti tipici giapponesi o a frutti di stagione come, ad esempio, fragole o fagioli rossi. La variante al tè Matcha, lanciata nel 2004, è il prodotto che ha riscontrato maggiore successo in Oriente. Esistono diverse botique, all’incirca cento, in grado di vendere le versioni più raffinate e in diversi formati.

La storia del Kitkat è molto recente: è iniziata nel 1935 a York, una cittadina del Regno Unito. Ha avuto origine dall’azienda di dolci “Rowntree’s”, acquistata poi da Nestlè. Lo snack è nato dall’idea di poter permettere agli operai o pendolari di poter mangiare qualcosa di buono durante le pause. Da qui nacque il celebre slogan “Have a break, have a KitKat“, che da più di 50 anni lo ha reso celebre e si è consacrato con l’aiuto della televisione.

© Riproduzione riservata
Leggi anche