Come preparare la luganega al forno con verdure

La ricetta della luganega al forno con verdure, un secondo gustoso e nutriente.

Stampa
luganega al forno con verdure

Come preparare la luganega al forno con verdure


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Tempo totale: 75 minuti
  • Difficoltà: Semplice

Descrizione

Un piatto saporito e gustoso da preparare per un pranzo di famiglia è la luganega al forno con le verdure, un secondo perfetto per tutta la famiglia, e facile da preparare. Con pochi e semplici ingredienti, il vostro pranzo sarà sfizioso e abbondante.


Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 400 gr di luganega;
  • 250 gr di melanzane;
  • 250 gr di zucchine;
  • 250 gr di peperoni gialli;
  • 200 gr di pomodorini ciliegino;
  • 500 gr di patate;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Sale q.b.;
  • Pepe q.b.

Istruzioni

  1. Accendiamo il forno e impostiamolo a 200°. Prendiamo la luganega, la arrotoliamo in due spirali che poi fermeremo infilzandola con due stecchini da spiedo “a croce”. Una volta infilzata, tagliamo la parte degli stecchini che fuoriesce.
  2. Mondiamo le verdure e le tagliamo a tocchetti della stessa dimensione, in modo che possano cuocere uniformemente. Quindi, le melanzane e le zucchine, eliminando la parte verde posta sulla sommità e tagliamo a cubetti. Eliminiamo il picciolo ai peperoni, quindi li apriamo ed eliminiamo i semi e i filamenti interni. Tagliamo a quadrati. Peliamo le patate e le tagliamo a cubetti. Laviamo anche i pomodorini e li tagliamo in quattro.
  3. Cospargiamo la leccarda del forno con l’olio extravergine, quindi ci adagiamo le verdure a pezzi, saliamo, pepiamo e aggiungiamo ancora un po’ d’olio. Poi versiamo tanta acqua calda quanta ne serva per ricoprire interamente la leccarda senza affogare le verdure.
  4. Posizioniamo le spirali di luganega sulla griglia del forno. Inforniamo le verdure nella leccarda sulla parte bassa del forno, mentre lasciamo cuocere a 200° per circa 45 minuti, controllando, di tanto in tanto, che l’acqua sia sempre presente tra le verdure, in modo che non brucino durante la cottura al forno.
  5. Portiamo a tavola ancora calde.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ravioli ai carciofi con Lardo di Colonnata, pomodorini e rosmarino

Torta alla birra senza burro e uova: soffice e golosa

Leggi anche
Contents.media