Ristorante L’Isola del Pescatore a Santa Severa: menù e prezzi

Quanto si spende per mangiare a L'Isola del Pescatore a Santa Severa in provincia di Roma: menù e prezzi del noto ristorante di pesce fronte mare.

Santa Severa è una frazione marittima del comune di Santa Marinella, in provincia di Roma. È una delle località turistiche balneari più frequentate della zona, apprezzata le sue acque cristalline e per l’imponente castello medievale risalente al XI secolo, che si affaccia sulla scogliera e oggi ospita il Museo del Mare e della Navigazione. Santa Severa è quindi una meta ideale per chi vuole trascorrere una vacanza all’insegna del relax, della natura e della cultura, a pochi passi dalla Capitale. Sono presenti diversi ristorante, sia nel centro che lungo il litorale. Uno dei più rinomati è L’Isola del Pescatore, un ristorante di pesce che si affaccia sul mare e offre una vista incantevole sulla spiaggia e sul porticciolo.

Isola del Pescatore: dove si trova?

L’Isola del Pescatore è un ristorante a Santa Marinella noto per essere frequentato da numerosi personaggi famosi, tra cui Francesco Totti, Ciro Immobile e Roberto Mancini. L’atmosfera è quella di un tipico ristorante di pesce a pochi passi dal mare, arredato con gusto e semplicità sui toni del bianco e dell’azzurro. È presente sia un sala interna, sia un’ampia veranda esterna coperta, da cui ammirare la spiaggia e il castello. Il ristorante apre tutti i giorni a pranzo dalle 12:30 alle 15:00 e a cena dalle 20:00 alle 22:00.

Menù e prezzi

Il Ristorante Isola del Pescatore propone una cucina di mare basata sul pesce fresco e sui prodotti del territorio. Il menù offre un’ampia varietà di antipasti, primi, secondi, contorni e dolci, preparati secondo la tradizione, ma lasciando ampio spazio anche alle proposte più creative e originali.

Tra gli antipasti non mancano i grandi classici della tradizione, come il fritto misto di mare e il polpo con patate, affiancati da specialità gourmet come la tartare di tonno con burrata. È possibile gustare anche degli ottimi crudi di mare, come ostriche e gamberi rossi di Mazzara del Vallo.

Per quanto riguarda i primi piatti la scelta spazia dai semplici ma intramontabili spaghetti alle vongole, ai tagliolini allo scorfano, a cui seguono le fettuccine al sugo di mare, la pasta all’astice e i cavatelli con pistacchi e vongole. Come secondo è possibile optare per una classica orata alla griglia, il rombo al forno o le mazzancolle alla cacciatora da abbinare magari a delle patate al forno o ai tradizionali carciofi alla giudia.

In media, ordinando un antipasto, un primo piatto e un dolce si spendono circa 60 euro.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Hamburger di pollo e spinaci: ricetta gustosa per bambini

Tiramisù fit con yogurt greco e Oro Saiwa: ricetta leggera

Leggi anche