Migliori carni per fare una grigliata

Quali sono le carni migliori per preparare una grigliata

Come scegliere le carni da grigliare

Senza dubbio per fare una grigliata ad hoc è opportuno sapere quali siano le migliori carni da utilizzare, quelle che meglio si prestano, cioè, ad essere cotte sul fuoco vivo.

La carne bovina, ad esempio, consta di diversi tagli, ognuno dei quali è indicato per un tipo di preparazione e cottura differenti, vediamo quali sono:

  • La lombata
  • Il filetto
  • Lo scamone
  • La noce
  • La punta d’anca
  • Girello di coscia
  • Fesa esterna

La lombata, in particolare, è uno dei tagli di carni più noti e maggiormente gustosi, da cui deriva la buonissima fiorentina, le costate ed il classico roast – beef, quella parte che più comunemente chiamiamo “arrosto”.

La lombata, dunque, è fra le migliori carni e maggiormente consigliata per fare delle ottime grigliate, che può essere mangiata da sola oppure accompagnata da contorni sfiziosi e salse particolari.

Ma anche la carne di maiale si presta molto bene per essere inserita in una grigliata, in particolare le costine o anche le salsicce; fra le migliori carni bianche, invece, spicca sicuramente l’agnello, la cui parte più indicata è senza dubbio il costato, da cuocere anche intero.

Occhio, infine, alla giusta marinatura da preparare per ogni tipo di carne, perché è senz’altro quella che determinerà il giusto sapore e la migliore cottura.

Scritto da guerrerastefania
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cinque ricette per la colazione d’estate

Dieci migliori centrifugati per l’estate

Leggi anche
Contents.media