Minestra di pasta mista con crostacei e pesci di scoglio: la ricetta

Come preparare in casa la minestra di pasta mista con crostacei e pesci di scoglio: un primo piatto imperdibile per chi ama la cucina di mare.

Stampa
Minestra pasta mista crostacei pesci scoglio

Minestra di pasta mista con crostacei e pesci di scoglio: la ricetta


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 1 ora
  • Tempo totale: 2 ore
  • Difficoltà: Media
  • Dieta: Senza glutine

Descrizione

La minestra di pasta mista con crostacei e pesci di scoglio è una celebre ricetta firmata dallo chef Gennaro Esposito, che viene servita presso il suo ristorante Torre del Saracino a Napoli. Un piatto dal sapore di mare tradizionale, preparato con ingredienti semplici e genuini, che potete facilmente cucinare in casa e servire anche nelle grandi occasioni.


Ingredienti

  • 1,5 kg di pesci di scoglio puliti;
  • 320 g di pasta mista;
  • 1 calamaro;
  • 1 seppia;
  • 4 scampi;
  • 4 gamberi bianchi;
  • 4 gamberoni rossi ;
  • 4 filetti di triglia;
  • 1 pomodoro San Marzano;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 1 peperoncino fresco;
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco;
  • q.b. brodo di pesce;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Versate 5-6 cucchiai di olio extravergine d’oliva sul fondo di una pentola e fatelo insaporire con uno spicchio d’aglio e mezzo peperoncino fresco.
  2. Unite il pomodoro San Marzano tagliato a cubetti piccoli e il prezzemolo fresco tritato, eliminate sia l’aglio che il peperoncino e fate rosolare il sughetto a fuoco medio.
  3. Trascorsi due minuti di cottura, unite tutti i pesci di scoglio eviscerati e squamati, copriteli con il fumetto di pesce e lasciateli cuocere a fuoco dolce per 20 minuti.
  4. Al termine della cottura, passate i pesci attraverso un passaverdure e successivamente filtrate il brodo attraverso un colino a maglie sottili. Tenete il fondo ottenuto da parte.
  5. Preparate un secondo fondo di cottura con gli scarti dei crostacei. Pulite i gamberoni, i gamberi bianchi e gli scampi privandoli del carapace, tagliate le teste e fatele rosolare in una padella in ghisa con un filo d’olio e uno spicchio taglio.
  6. Trasferite la padella in forno e fate essicare le teste dei crostacei per 20 minuti a 90°. Ponete nuovamente sul fuoco e unite due mestoli di brodo di pesce. Fate cuocere il fondo a fuoco dolce, dopodiché filtratelo come il precedente.
  7. Riprendete la pentola utilizzata in precedenza e fate rosolare il restante spicchio d’aglio e il peperoncino con alcuni cucchiai di olio extravergine d’oliva.
  8. Unite all’olio il calamaro e la seppia tagliati a cubetti e rimuovete sia l’aglio che il peperoncino. Lasciate rosolare i molluschi per alcuni minuti e copriteli con brodo di pesce caldo, i fondi di cottura preparati precedentemente e prezzemolo tritato.
  9. Attendete che il brodo inizi a bollire, unite la pasta e portatela a cottura. Nel frattempo scottate in padella separatamente i filetti di triglia e le code dei crostacei, da utilizzare per guarnire la minestra a fine cottura. Portatela in tavola calda.

Note

Provate anche il tradizionale cacciucco alla livornese e il brodetto di pesce di Fano.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rollò di pollo al forno: ricetta veloce, sfiziosa e ricca di gusto

Cheesecake ai frutti di bosco: un dessert fresco e invitante

Leggi anche
Contents.media