Pane carasau guttiau: ricetta tradizionale della Sardegna

La ricetta tradizionale sarda del gustoso pane carasau guttiau: sfoglie di pane croccanti e dorate, condite con olio extravergine d'oliva e sale.

Stampa
pane carasau guttiau ricetta

Pane carasau guttiau: ricetta tradizionale della Sardegna


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 30 minuti
  • Difficoltà: Media
  • Dieta: Poco lattosio

Descrizione

Il pane carasau guttiau è una delle specialità più amate e conosciute della cucina sarda, anche noto come carta da musica. La variante guttiada di questo tradizionale pane croccante è ancor più sfiziosa e invitante, merito della doratura con olio extravergine d’oliva e sale fino aggiunto in superficie. Sfoglie sottili, friabili e irresistibilmente fragranti, ottime da sgranocchiare come snack durante un aperitivo e da servire come gustoso antipasto rustico con un tagliere di salumi e formaggi tipici. Scoprite subito l”antica ricetta per prepararlo in casa.


Ingredienti

  • 500 g di semola rimacinata;
  • 250 ml di acqua;
  • 7 g di lievito di birra fresco;
  • 5 grammi di sale;
  • q.b. olio extravergine d’oliva.

Istruzioni

  1. Setacciate la semola rimacinata, aggiungete il sale e incorporate l’acqua tiepida, nella quale avrete disciolto il lievito di birra fresco.
  2. Lavorate l’impasto a mano o con l’ausilio di una planetaria, fino a ottenere un panetto elastico e omogeneo.
  3. Riponetelo all’interno di una capiente ciotola, copritelo con un panno e lasciatelo lievitare in un luogo tiepido per circa 45 minuti.
  4. Suddividete l’impasto in 4 panetti uguali, coprite ciascuno di essi con un canovaccio e lasciateli riposare per ulteriori 30 minuti.
  5. Al termine, stendete ogni panetto con un mattarello sopra un piano di lavoro infarina, così da ottenere delle sfoglie rotonde molto sottili.
  6. Coprite ogni sfoglia con un panno e lasciatele lievitare per 30 minuti circa. Nel frattempo scaldate nel forno a 200° la pietra refrattaria.
  7. Cuocete le sfoglie una alla volta sopra la pietra refrattaria calda e sfornate il pane carasau non appena risulta gonfio e dorato.
  8. Tagliate a metà il pane carasau utilizzando un coltello, in modo tale da ottenere due sottili sfoglie croccanti. Fatele tostare in forno a 170° per ulteriori 5 minuti.
  9. Per ottenere il pane guttiau, irrorate ogni sfoglia di pane carasau con olio extravergine d’oliva, meglio se di nuova spremitura, e cospargetele in superficie con del sale fino.
  10. Fate tostare e dorare le fette di pane carasau guttiau per 5 minuti a 170°, dopodiché sfornatele e servitele possibilmente ancora calde o tiepide.

Note

Provate anche il pane frattau con pomodoro e uova e i gustosi cestini di pane carasau con stracchino.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Liquore alla cannella: ricetta siciliana da offrire a Natale

Pesce persico al cartoccio in padella: secondo piatto di mare

Leggi anche
Contents.media