Paris Brest: ricetta originale francese di un dessert cremoso

Paris-Brest: ricetta originale francese di un dolce morbido creato in onore di una gara ciclistica.

Stampa
Paris Brest ricetta originale francese

Paris Brest: ricetta originale francese di un dessert cremoso


12345 5,00/5Loading...

  • Tempo di prep.: 120
  • Tempo di cottura: 30
  • Tempo totale: 150
  • Difficoltà: Medio

Descrizione

Cosa può scattare nella mente di un pasticcere, amante dello sport? La Paris Brest: ricetta originale francese di un morbido dolce a forma di ruota, in onore della omonima gara ciclistica!


Porzioni: 6

Ingredienti

Pasta choux

  • 120 g di farina
  • 200 ml di acqua
  • 70 g di burro
  • 3 uova
  • sale
  • lamelle di mandorle

Pralinato

  • 120 g di mandorle
  • 80 g di zucchero
  • un po d’acqua

La crema mousseline

  • 500 ml di latte
  • 125 g di zucchero
  • 4 tuorli
  • 40 g di maizena
  • 220 g di burro morbido

Istruzioni

Per la pasta choux

  • Sciogliere in un pentolino il burro nell’acqua con un pizzico di sale.
  • Aggiungere la farina e mescolare con forza, fino a che la pasta non si stacca dai bordi.
  • Spegnere la fiamma e togliere la casseruola dal fuoco; aggiungere un uovo alla volta, mescolando sempre con forza. Ne deve uscire una pasta elastica.
  • Creare i Paris-Brest: 10 cm di diametro per i piccoli o 20 cm per i grandi.
  • Fare due cerchi concentrici (uno dentro l’altro). Poi farne un altro da appoggiare sui due appena creati, come un secondo strato.
  • Adagiare le mandorle sulla superficie.
  • Mettere in forno per 30′ a 200° e poi lasciar riposare 510′, con lo sportello del forno aperto.

Per il pralinato

  • In una padella mettere lo zucchero con dell’acqua. Appena si formeranno delle bollicine, aggiungere le mandorle e mescolare per ottenere il caramello.
  • Stendere le mandorle caramellate su carta da forno per far raffreddare.
  • Non appena a temperatura ambiente, farle a pezzi e sbriciolare nel mixer, fino alla consistenza desiderata.

Per la crema mousseline

  • Togliere il burro dal frigo perché si ammorbidisca.
  • Far bollire il latte in un pentolino.
  • Sbattere i tuorli con lo zucchero, fino a che il composto non schiarisca.
  • Unirvi la maizena e continuare a mescolare.
  • Aggiungervi poco alla volta il latte in portato a ebollizione.
  • Rimettere poi il tutto nel pentolino e scaldare a fuoco medio.
  • Far addensare mescolando con una frusta.
  • Trasferire in una ciotola e aggiungere 70 g di burro.
  • Coprire con pellicola a contatto e lasciare riposare la crema a temperatura ambiente fino a farla raffreddare totalmente.
  • Al che, lavorarla con le fruste elettriche.
  • Poi incorporare due cucchiai di pralinato e seguitare a lavorare.
  • Continuando, aggiungere anche il burro ormai ammorbidito e, una volta terminato, proseguire ancora per 1 o 2 minuti.
  • Riporre in frigo.

Per l’assemblaggio

  • Tagliare a metà – tipo panino da farcire – la base.
  • Utilizzare una sac-à-poche con il beccuccio striato per creare sulla metà inferiore dei ciuffetti di crema.
  • Poggiarvi la parte superiore e spolverare con zucchero a velo.

Note

Se preferite una versione leggermente più light, vi consigliamo la pasta choux senza burro!

Scritto da Valentina Bertelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I dolci tipici della cucina albanese, sfiziosi e originali

Fonduta di parmigiano senza panna: ricetta veloce e gustosa

Leggi anche
Contentsads.com