Notizie.it logo

Pasta frolla salata senza burro: per deliziose torte rustiche

pasta frolla salata senza burro

Pasta frolla salata senza burro, leggera e ottima per torte rustiche!

La pasta frolla è uno tra gli impasti più golosi da sempre usati in cucina. Certo, tutti l’assocciamo alla crostata della nonna, sicuramente buonissima anche se a non tutti tutto quel burro va a genio. La pasta frolla può anche essere usata come base per preparare delle eccellenti torte rustiche, e sì, senza burro. Preparare questo impasto è molto semplice ed economico e con questa ricetta della pasta frolla salata senza grassi di origine animale, anche chi ha qualche problema con i latticini o semplicemente non piacciono, potrà gustare qualche buona torta salata. Infatti il burro può essere facilmente sostituito da un altro tipo di grasso di origine vegetale, come l’olio di semi. Vediamo quindi quali sono gli ingredienti di questa semplice ma interessante ricetta e come prepararla.

Pasta frolla salata senza burro

Come abbiamo detto questa ricetta è davvero molto semplice.

Ingredienti

  • farina 00/300 gr;
  • acqua calda (non troppo calda) 120 ml;
  • olio di semi di girasole / 95 ml;
  • sale fino / 12 gr;
  • bicarbonato di sodio / 10 gr.

Preparazione

  1. Fase uno: Procuriamoci un boul di media capienza e versiamo dentro l’acqua calda e aggiungiamo l’olio di semi di girasole preoccupandoci di mescolare.
  2. Dopo aver creato una prima emulsione, aggiungeremo la farina che avremo opportunamente setacciato e unita al bicarbonato.
  3. Mescoliamo bene tutti gli ingredienti sino a quando la consistenza permette di essere lavorata con un cucchiaio, successivamente ribalteremo il contenuto su un piano e via di “olio di gomiti”, ossia continueremo a impastare a mano.
  4. Lavoreremo l’impasto sino ad aver ottenuto una pasta uniforme e senza grumi.

    Sarà semplice renderci conto quando sarà pronta per la fase successiva. La pasta si presenterà liscia e uniforme con una consistenza plastica.

  5. Fase due: dopo averla avvolta in una pellicola e fatta riposare in frigorifero per circa 35/40 minuti, la nostra bella pasta frolla senza burro sarà pronta per essere lavorata nella sa forma finale.
  6. E’ il momento di usare il mattarello, che ci permetterà di stenderla quanto più ci sia possibile. Usate solo uno spolvero di farina per agevolare questa fase della lavorazione e ci raccomandiamo che lo spessore non sia superiore ai 5 centimetri circa.
  7. Fatto questo, procuriamoci una teglia e dopo aver spennellato un poco di olio spolverato un poco di farina, ci adageremo dentro la nostra pasta frolla salata.
  8. Ricordiamoci di bucherellare la pasta con un utensile appropriato in mancanza del quale una comune forchetta andrà benissimo.
  9. Fase tre: bene, ci siamo quasi, adesso è il momento di infornare. Impostiamo il forno a 180° gradi centigradi e preriscaldiamolo sino a raggiungimento della temperatura. Il forno dovrebbe essere ventilato, che è più indicato per la cottura di questo tipo di impasto, potrete in ogni caso cuocere la vostra torta anche in un forno statico comune di casa.
  10. Un suggerimento pratico per evitare un errore comune quando si versa il condimento della torta salata quando questo è semi liquido: fattelo con un boccale appoggiando la teglia con la sfoglia già dentro il forno, eviterete così di dover percorrere alcuni metri con una teglia in mano colma sino all’orlo. Il pasticcio è dietro l’angolo, fidatevi di noi, parliamo per esperienza.
  11. Detto e fatto questo, cuociamo per circa 25 minuti e la nostra torta rustica sarà pronta. Facile no? Sì, e anche buona. Buon appetito!
© Riproduzione riservata
Leggi anche