Pitta ‘mpigliata: ricetta originale calabrese

La pitta 'mpigliata è una ricetta originale calabrese, semplice da preparare e ottima da gustare nel periodo natalizio.

Stampa
pitta mpigliata ricetta originale calabrese

Pitta ‘mpigliata: ricetta originale calabrese


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 40'
  • Tempo di cottura: 1 h
  • Tempo totale: 1 h 40'
  • Difficoltà: Medio

Descrizione

La pitta ‘mpigliata è una ricetta originale calabrese che vi permette di preparare un dolce ideale per le festività natalizie, leggero e da dividere con gli affetti più stretti.


Porzioni: 4

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 2 uova
  • 1 bicchiere di olio d’oliva
  • 1 bicchiere di vino dolce
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 200 g di noci tritate sgusciate
  • 200 g di mandorle tostate
  • 50 g di pinoli
  • 250 g di miele
  • 100 g di fichi secchi
  • 100 g di uvetta
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di cannella
  • scorza grattugiata di 1 arancia
  • liquore ance q.b.

Istruzioni

  1. Tritate grossolanamente le noci, i pinoli, le mandorle e i fichi secchi, mettete in un contenitore capiente ed aggiungete l’uvetta ben strizzata, aggiungete quindi il miele fatto sciogliere a bagnomaria e la scorza dell’arancia grattugiata, mescolare il tutto e mettere da parte.
  2. In una ciotola mettete la farina e il lievito, versate l’olio e il vino dolce intiepiditi, poi le uova e il pizzico di sale, impastate il tutto fino ad ottenere una pasta morbida, avvolgetela in una pellicola e fate riposare a temperatura ambiente per un’ora.
  3. Riprendete la pasta e dividere in tre parti, una parte un po’ più grande delle altre due, stendete quella più grande in forma tonda, rivestite una teglia capiente che la contenga, spennellate la superficie con dell’olio d’oliva, poi cospargete con il cucchiaio di zucchero, con la cannella e con un filo di miele.
  4. Stendete le altre due pezzature di impasto in forma rettangolare, quindi ricoprite entrambe le superfici con la farcia e arrotolare su se stessi formando dei salsicciotti.
  5. Tagliate delle rondelle di circa 3 cm, sistemate quindi le rose rivolte verso l’alto dentro la base e cospargete ancora di miele. Infornate a 170° forno preriscaldato statico per circa 60 minuti, fin quando il dolce sarà ben dorato.

Note

Siete alla ricerca di alcune prelibatezze calabresi? Oggi vi consigliamo la pasta al ferretto calabrese, buona e gustosa.

Scritto da Andrea Pertile
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Scarpelle molisane: ricetta tradizionale natalizia

Torrone con mandorle e pistacchi: ricetta vegan

Leggi anche
Contents.media