Notizie.it logo

Polenta con farina di mais valori nutrizionali: quali sono

polenta con farina di mais valori nutrizionali

La polenta con farina di mais è leggera e gustosa, non solo, scopri proprietà e valori nutrizionali.

La polenta è un piatto tipico delle zone del Nord Italia, è un piatto semplicissimo fatto prevalentemente con farina di mais, successivamente sono state introdotte tutte le numerose varianti.
Soprattutto era un piatto poco costoso, il cibo dei poveri di un tempo. Oggi giorno, invece, è richiestissima e abbinabile a piatti di alta cucina. Ma quali sono i valori nutrizionali della polenta con farina di mais?

Preparazione della polenta con farina di mais

La polenta viene preparata all’interno del “paiolo” una pentola in rame, dove si porta ad ebollizione l’acqua già salata prima di versare la farina di mais, se si vuole la polenta classica, altrimenti farina di altro cereale contenente anche altri cibi come formaggio o pancetta, spek o funghi, per altri tipi di polenta.

Per ottenere una buona polenta, una volta versata la farina bisogna sempre mescolare per evitare la formazione di grumi e soprattutto per evitare si attacchi al fondo rovinando così il lavoro.
Una volta terminata la cottura, cioè quando ormai è bella densa, la si lascia raffreddare per circa un’ora all’interno del pentolame in rame, e poi la si versa su un tagliere in legno rotondo per servirla, se si vuole una polenta consistente nella forma.

Se si vuole una polenta spalmabile o a crema, una volta addensata si attendono un paio di minuti per poi servirla ancora calda nel piatto, gustandola magari insieme a delle seppie in umido, baccalà in rosso, un buon spezzatino ecc.

ecc.

Bisogna ricordare che polente più liquide sono meno caloriche, mentre polente più dure hanno un potere calorico più elevato.
Inoltre si tende spesso a servirla come contorno ad un piatto già ricco, in realtà già da sola sostituisce un pasto. Se la si vuole servire a contorno di un’altro piatto è bene sceglierlo come piatto unico.

polenta nel paiolo

Polenta con farina di mais valori nutrizionali e proprietà

La polenta risulta essere si un piatto semplice da preparare ma come detto calorico, basti pensare che 100 g di polenta hanno all’incirca 380 kcal. Per esempio una porzione di polenta di mais è composta da:

  • 80% di carboidrati;
  • 9% circa di proteine;
  • 3% circa di grassi.

Questo piatto sazia ed è molto più digeribile rispetto ad altri tipi di farina. Viene impiegata anche per lo svezzamento dei neonati o viene consigliata a persone con problemi di celiachia.

Contiene infatti:

  • fibre;
  • sali minerali;
  • vitamine del gruppo A, B e E.

Polenta con farina di mais valori nutrizionali e benefici

Come già evidenziato essendo in grado di saziare molto la si può considerare come alternativa ad un piatto di pasta, ingerendo così meno calorie
Contenendo parecchie fibre favorisce la regolarità intestinale e mantiene bassi livelli di colesterolo, infatti è molto indicata nella tipologia di diete ipocaloriche.

Ha proprietà di regolarizzare il metabolismo, ha effetto antiossidante ed ha un effetto protettivo a livello epatico, stimola la circolazione linfatica favorendo lo smaltimento delle tossine dai reni, prevenendo quindi la formazione dei calcoli.

polenta con farina di mais valori nutrizionali

Controindicazioni

Si è detto che è buona, sazia molto, va benissimo per persone con problemi di intolleranza, ovviamente bisogna sempre considerare ogni singolo caso e persona. Bisogna comunque mangiarne con moderazione e per avere un effetto “light” preferire la ricetta originale cioè acqua e mais. Più è ricca di condimenti, più calorica diventa.

Inoltre mangiarne molta e spesso significa poter incappare in situazioni spiacevoli, il nostro stomaco potrebbe avere una reazione negativa a causa di alcune sostanze che provocano un effetto di eccitamento psichico. Ovviamente solo un consumo sregolato.

Buon appetito dunque.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300

Leggi anche