Purceddhruzzi leccesi: ricetta dolce tipica delle festività natalizie

La ricetta tradizionale dei purceddhruzzi leccesi, delle golose frittelline dolci decorate con zuccherini colorati, ideali da servire a Natale.

Stampa
purceddhruzzi leccesi ricetta

Purceddhruzzi leccesi: ricetta dolce tipica delle festività natalizie


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 15 minuti
  • Tempo totale: 45 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Poco lattosio

Descrizione

I porceddhruzzi leccesi, anche detti porcedduzzi, sono dei golosi dolcetti tipici della cucina salentina, ideali da preparare e servire durante le festività natalizie. Piccole frittelline aromatizzate con succo di arancia e liquore, successivamente glassate al miele e decorate con sfiziosi zuccherini colorati, così golose che conquistano al primo assaggio grandi e piccini. Se non li avete mai provati, il Natale è l’occasione giusta per farlo: scoprite subito la ricetta originale!


Ingredienti

  • 500 g di farina 00;
  • 50 ml di liquore Strega;
  • 50 g di zucchero semolato;
  • 75 g di olio extravergine d’oliva;
  • 1 arancia biologica;
  • 5 mandarini biologici;
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci.
  • un pizzico di sale;
  • q.b. olio di arachidi per friggere;
  • q.b. miele d’arancio;
  • q.b. zuccherini colorati.

Istruzioni

  1. Versate l’olio extravergine d’oliva all’interno di un pentolino, unite la scorza grattugiata degli agrumi e fatelo aromatizzare a fuoco dolce per alcuni minuti, evitando che raggiunga una temperatura troppo alta.
  2. Filtrate l’olio dalla scorza degli agrumi attraverso un colino e unitelo alla farina 00, setacciata all’interno di una ciotola con il lievito per dolci, un pizzico di sale e lo zucchero semolato.
  3. Unite gradualmente all’impasto il liquore Strega, l’olio aromatizzato e il succo filtrato dell’arancia e dei mandarini. Lavorate tutti gli ingredienti con le mani, fino a ottenere un panetto morbido e omogeneo.
  4. Create dei cordoncini di impasto e ricavate da essi dei piccoli gnocchetti da 1 cm, adagiateli sopra un vassoio infarinato e procedete alla frittura in abbondante olio di arachidi caldo.
  5. Non appena i porceddhruzzi appaiono dorati, scolateli e lasciateli sgocciolare sopra dei fogli di carta assorbente. Prima di servirli, glassateli con il miele e decorateli con gli zuccherini colorati.

Note

Provate anche le tradizionali pettole pugliesi e le frittelle dolci senza glutine.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pasta al pesto e stracciatella al forno: ricetta vegetariana

Cannelloni al ragù bianco con besciamella: ricetta per le feste

Leggi anche
Contents.media