Ravioli al bagoss: ricetta bresciana con burro e salvia

La ricetta dei ravioli al bagoss conditi con burro e salvia, una prelibata specialità tipica della cucina lombarda, dal gusto morbido e avvolgente.

Stampa
ravioli al bagoss ricetta

Ravioli al bagoss: ricetta bresciana con burro e salvia


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 10 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

I ravioli al bagoss sono un prelibato piatto tipico della cucina bresciana, dal gusto intenso e stuzzicante. L’ingrediente protagonista di questa gustosa ricetta è naturalmente il bagoss, un formaggio stagionato prodotto nel comune di Bagolino, che si contraddistingue per il colore giallo paglierino, dato dall’aggiunta dello zafferano. Vi spieghiamo passo dopo passo come preparare questa prelibata pasta fresca in casa e come servirla con un delicato condimento di burro e salvia. Scoprite la ricetta!


Ingredienti

Per la pasta fresca:

  • 300 g di farina 00;
  • 3 uova medie;
  • un pizzico di sale.

Per il ripieno:

  • 200 g di bagoss;
  • 150 g di ricotta vaccina;
  • 80 g di parmigiano grattugiato;
  • un pizzico di noce moscata.

Per condire:

  • 60 g di burro;
  • 34 foglie di salvia.

Istruzioni

  1. Preparate la pasta fresca, unendo alla farina setacciata un pizzico di sale e le uova sbattute. Lavorate energicamente l’impasto fino a ottenere un panetto morbido, omogeneo ed elastico.
  2. Coprite la pasta fresca con un canovaccio e lasciatela riposare per circa 15 minuti. Intanto preparate il ripieno, unendo alla ricotta (asciutta e setacciata) il bagoss grattugiato, il parmigiano e la noce moscata.
  3. Stendete con un’apposita macchinetta la pasta fresca, suddivisa in piccole porzioni, così da ottenere delle sfoglie rettangolari molto sottili.
  4. Distribuite su metà di ogni sfoglia il ripieno di formaggio aiutandovi con un cucchiaino e distanziando ogni noce di condimento di circa 3 cm, dopodiché ripiegate la pasta sopra il ripieno e sigillate i bordi intorno ad esso.
  5. Ritagliate i ravioli con una rondellina e lessateli in abbondante acqua salata per alcuni minuti, verificando prima di scolarli che la pasta sia ben cotta.
  6. Conditeli con burro fuso aromatizzato alla salvia e serviteli ancora caldi, con una leggera grattugiata di bagoss o del parmigiano grattugiato.

Note

Vi consigliamo di provare anche i ravioli ripieni di ricotta e pistacchio e i ravioli al tartufo bianco, deliziosi e raffinati.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Spuma di mortadella: ricetta di Massimo Bottura

Crocchette di pollo con corn flakes: golosi finger food fritti

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.