Notizie.it logo

Raymond Blanc, chi è lo chef francese

Raymond Blanc

Raymond Blanc, una carriera brillante.

Ambasciatore della cucina francese in Inghilterra, Raymond Blanc è uno degli chef più influenti al mondo e tutto ciò che ha acquisito, l’ha imparato tutto da autodidatta. Oggi è lo chef de ‘Le Manoir aux Quat’ Saisons’, un ristorante-hotel a Great Milton, nell’Oxfordshire, in Inghilterra. Scopriamo nel dettaglio come questo famosissimo chef è arrivato all’apice del successo.

Raymond Blanc, storia

Raymond Blanc nasce nel 1949 a Besançon, capitale della regione Franche-Comté e cresce a Saône, un paesino poco distante. Mentre alle sue sorelle fu insegnato a cucinare dalla loro madre, Raymond e i suoi due fratelli crebbero lavorando in giardino con il padre.

Cominciò a lavorare come cameriere nel ristorante stellato ‘Le Palais de la Bière‘ a Besançon, ma nel 1972 venne licenziato, perché a quanto pare aveva tentato di dare dei consigli su come cucinare allo chef.

Il proprietario, però, gli trovò un lavoro in Inghilterra. Così, senza sapere una parola di inglese e con un quadernetto di sopravvivenza, Blanc fu spedito in Inghilterra al ristorante ‘The Rose Revived’, a Newbridge.

Questo ristorante gli portò fortuna non solo a livello lavorativo, ma anche a livello personale.

Qui, infatti, si innamorò della figlia del proprietario, si sposarono ed ebbero due figli, Olivier e Sebastien.
Prima di mettersi in proprio nel 1977, lavorò per un po’ presso lo chef André Chavagnon, che aveva aperto un ristorante francese ad Oxford High Street.

Raymond Blanc, le sue attività

Nel 1977, i Blanc aprirono ‘Les Quat’ Saisons‘ in mezzo a una miriade di negozi moderni a Summertown, Oxford. A quanto pare, per aprirlo ipotecarono la loro casa, fecero debiti con ben 18 persone e finalmente riuscirono ad inaugurare il loro ristorante tra un negozio di lingerie e una sede Oxfam.

Il ristorante ebbe un successo straordinario. Infatti, fu nominato ristorante dell’anno dall’Egon Ronay Guide, ricevette due stelle Michelin e fu insignito di tanti altri riconoscimenti.

Nel 1981, ha aperto ‘La Maison Blanc‘, una catena di pasticcerie e café, con 14 punti in tutto il paese, di cui numerose a Londra e una ad Oxford.

Nel 1983, acquistò un maniero a Great Milton, un paesino situato nell’Oxfordshire, dove aprì ‘Le Manoir aux Quat’ Saisons‘, un hotel di campagna, con al suo interno un ristorante insignito di due stelle Michelin e un punteggio di 19/20, secondo la rispettata guida francese Gautl Millau.

Nel 1996, aprì ‘Le Petit Blanc‘, una catena di piccoli ristoranti, a Oxford. Blanc ha affermato che l’apertura di questa catena ha la scopo di portare nel Regno Unito la filosofia del buon cibo al centro del buon vivere. Desiderava creare e servire del cibo che può essere gustato da tutti, dal businessman a coloro che cercano un’accoglienza famigliare.

All’età di 42 anni, fu colpito da due piccoli infarti, causati dallo stress e dal carico di lavoro.
Nel giugno del 2003, dopo aver perso la catena come parte del divorzio con la sua ex moglie Jenny, le quattro ‘Brasserie Blanc’ a Birmingham, Cheltenham, Manchester e Oxford entrarono a far parte del portfolio del Loch Fyne Restaurant Group.

Tuttavia, Blanc mantiene una fetta dell’attività e continua ad essere coinvolto nella creazione di nuovi menù, nella formazione degli chef e nella promozione dei ristoranti.

Curiosità

Blanc ha inoltre partecipato a molti show televisivi, tra cui ‘Food and Drink’ nel 1987, ‘Take Six Cooks’ nel 1986 e ‘Masterchef’ in numerose edizioni nel corso degli anni ’90. Nel 2007, invece, partecipò a ‘Saturday Kitchen’, in cui arrivò ultimo per averci messo più tempo per cucinare un’omelette nell’Omelette Challenge, e a ‘The Restaurant’.

© Riproduzione riservata
Leggi anche