Notizie.it logo

Ricetta risotto ai funghi galletti: come prepararlo

Ricetta risotto ai funghi galletti: come prepararlo

Il risotto ai funghi galletti è un piatto di effetto ma molto semplice, in grado di conquistare sia gli amanti dei funghi sia tutti gli altri ospiti, grandi e piccini.

Per tutti gli amanti dei primi piatti e soprattutto dei risotti non può mai mancare in tavola nella stagione invernale un ottimo risotto ai funghi galletti. Un piatto ricco e saporito che soddisfa anche il palato più esigente e che in tavola ci fa sicuramente apprezzare dai nostri ospiti. Un risotto classico dal gusto intenso e molto aromatico che scalda le serate fredde e rallegra una cena o un pranzo in compagnia. Vediamo le caratteristiche e la ricetta risotto ai funghi galletti.

come si preparano i funghi porcini secchi

I funghi galletti e la loro particolarità

I funghi galletti sono tipici delle montagne dell’Alto Adige ed è facile trovarli durante una bella passeggiata nei boschi. Conosciuti anche come gallinaci o gallucci, hanno un aroma intenso ed un gusto davvero unico. Sono perfetti in cucina e ideali per i risotti poiché mantengono inalterato il loro aroma anche durante la cottura e sono davvero squisiti con la semplice aggiunta di un pochino di prezzemolo e aglio durante la cottura.

Ricetta risotto con i funghi galletti

Il risotto con i funghi galletti è un primo semplice ma particolare, che garantirà un successo con gli ospiti. Vediamo come si prepara.

Ingredienti:

  • Funghi galletti
  • Aglio
  • Sale
  • Prezzemolo
  • Riso Carnaroli
  • Vino bianco
  • Brodo vegetale (carote, sedano, cipolla)
  • Burro

Procedimento:

  1. Lasciamo i funghi in ammollo in acqua tiepida il tempo necessario per renderli morbidi, poi procediamo con la loro cottura in padella.
  2. Spelliamo l’aglio e lo facciamo rosolare in un poco di olio extravergine d’oliva in pentola. Poi aggiungiamo i funghi ben scolati, mescoliamo bene e lasciamo cuocere a fiamma media per qualche minuto con la sola aggiunta di un pizzico di sale.
  3. Alla fine aggiungiamo del prezzemolo fresco tritato e terminiamo la cottura per altri pochi minuti. Quando i nostri funghi si sono ammorbiditi per bene possiamo toglierli dal fuoco e procedere alla preparazione del riso.
  4. Facciamo rosolare e tostare il riso in una pentola antiaderente con un pochino di olio extra vergine e sfumiamo con del vino bianco.
  5. Procediamo la cottura per circa 20 minuti aggiungendo del brodo vegetale per non farlo attaccare. Il brodo si prepara facendo bollire carote sedano e cipolla, ma in mancanza di tempo va bene utilizzare anche un dado di brodo già pronto.
  6. Una volta terminata la cottura del riso possiamo aggiungere i funghi galletti che abbiamo lasciato nella padella. A questo punto mescolando con pazienza facciamo amalgamare bene tutto il composto finché il risotto sarà ben mantecato e morbido.
  7. Saranno sufficienti ulteriori due minuti e poi a fuoco spento possiamo aggiungere al bisogno un pizzico di sale e una piccola noce di burro che aiuta il risotto a restare cremoso. Una bella mescolata e l piatto è pronto!

Il risotto ai funghi galletti: un successo a tavola!

Il risotto è pronto e piace a grandi e piccoli. Possiamo portarlo in tavola dopo averlo versato in una bella terrina colorata per poterlo servire ai nostri ospiti ancora bollente. L’aggiunta del formaggio grattugiato non è fondamentale ma a discrezione. Infatti si è soliti mettere il parmigiano reggiano sui risotti ma in questo caso andrebbe un pochino a sminuire il sapore dei funghi pertanto è da valutare. Ecco quindi un primo piatto davvero gustoso e dalle caratteristiche nutritive complete. Perfetto a tavola accompagnato da un buon vino rosso, è il piatto ideale per gli amanti del risotto e naturalmente per chi adora l’aroma profumato dei funghi che in questa ricetta vengono esaltati in maniera eccellente. Allora buon appetito!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300

Leggi anche