Ricette per lo smart working: 3 idee per la casa

Lavorare da casa comporta vantaggi e svantaggi, dover preparare il pranzo in poco tempo non entusiasma tutti, ci sono però 3 semplici ricette ideali per lo smart working.

Chi ha iniziato a lavorare da casa con pc o smartphone, conosce bene tutti i vantaggi e gli svantaggi del caso. Questo approccio al lavoro consente di non perdere neanche un minuto della propria giornata. Infatti, c’è chi tra chiamate, videochat a ogni ora, progetti, gestione degli appuntamenti, e talvolta dei dipendenti, non riesce ad avere il tempo per consumare, o addirittura preparare, un pranzo semplice e veloce.

Quando il tempo risulta poco, tanti preferiscono pranzare con insalate, panini e piatti semplici.

Ricette per lo smart working

La pausa pranzo è un momento sacro, in cui tutto deve essere spento e messo da parte. Per supportare il lavoro da svolgere, sicuramente, nel pomeriggio, è importante mangiare bene.

Club sandwich

Uno dei piatti semplice e veloci da fare mentre si lavora in Smart working è sicuramente il Club sandwich. Questa pietanza è simile ad un tramezzino, ma non è assolutamente paragonabile.

Prepararlo è estremamente semplice, infatti basta avere del pane in cassetta. Normalmente all’interno c’è chi mette uno strato di maionese, un po’ di lattuga, dei pomodori, del pollo arrostito e sfilettato, un altro strato di pane, e poi via con la stessa procedura. C’è chi aggiunge anche le uova, o chi preferisce farlo light senza maionese. Una volta finito, è di norma tagliarlo in due e fermarlo con dei lunghi bastoncini.

Il gusto è una bomba, e per di più sembrerà di essere ritornati in spiaggia.

club sandwich

Piadina

L’altro piatto semplice e veloce, ma ricco di gusto, è sicuramente la piadina. Questa pietanza non è soltanto soddisfacente e sostanziosa, ma anche molto semplice da realizzare.

La piada può essere acquista ovunque, anche un paio di giorni prima e poi congelata. Prima di mangiarla, bisogna cuocerla con il condimento prescelto. Parlando di condimenti e per la farcitura, la parola chiave è la versatilità. Infatti, la piada può essere farcita con tutto, dalle verdure grigliate ai salumi. Per renderla ancora più gustosa, non sarebbe male un po’ di formaggio smalmabile o un po’ di maionese, per chi non segue particolari diete. Insomma, anche questo piatto si prepara in 5 minuti e viene consumato sicuramente in un tempo altrettanto breve.

piadina

Insalata di riso

L’ultimo piatto proposto è il riso all’insalata. Forse c’è chi non lo conosce, ma è davvero una mano santa per chi è solo in casa, lavora, e non ha tempo di preparare piatti sofisticati. Il riso all’insalata si prepara semplicemente cuocendo, ad esempio la mattina appena svegli, il riso. Dopodiché deve raffreddore, perché va mangiato freddo. Prima di gustarlo, deve essere aggiunto il condimento, che come le altre pietanze, può variare in base ai propri gusti. Per rendere questo piatto saporito, c’è bisogno di un filo d’olio, un po’ di sale e di limone quanto basta. Dopo aver girato per bene, bisogna aggiungere i pomodori, le olive, i mais, il tonno, e a chi piace, anche l’uovo. Il piatto non solo risulta squisito e leggermente light, ma anche facile da preparare.

insalata di riso

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pasta al forno con melanzane e provola affumicata: ricetta

Spaghetti all’arancia e cipolla: primo originale

Leggi anche
Contents.media