Risotto alla Giuseppe Verdi: ricetta gourmet dal gusto intenso

La ricetta gustosa e invitante del risotto alla Giuseppe Verdi: un raffinato primo piatto cucinato con punte di asparagi, funghi e prosciutto cotto.

Stampa
risotto giuseppe verdi

Risotto alla Giuseppe Verdi: ricetta gourmet dal gusto intenso


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale: 40 minuti
  • Difficoltà: Facile

Descrizione

Il risotto alla Giuseppe Verdi è un invitante primo piatto che rende omaggio al celebre compositore emiliano, preparato con un mix di ingredienti dal sapore intenso e dal profumo inebriante. Punte di asparagi, funghi champignon e prosciutto cotto a cubetti, il tutto insaporito con pomodorini, parmigiano, cipollotto e panna, la cui aggiunta regala al piatto un tocco di cremosità.


Ingredienti

  • 320 g di riso Carnaroli;
  • 100 g di punte di asparagi;
  • 100 g di funghi champignon;
  • 100 g di prosciutto cotto;
  • 80 g di pomodorini;
  • 80 ml di panna fresca;
  • 50 g di parmigiano grattugiato;
  • 1 cipollotto;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • q.b. brodo di carne;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Tritate finemente il cipollotto e fatelo soffriggere all’interno di una casseruola con un filo d’olio extravergine d’oliva, dopodiché unite il riso Carnaroli e lasciatelo tostare a fuoco vivace.
  2. Non appena il riso appare traslucido, sfumatelo con il vino bianco e attendete che l’alcol evapori. Unite le punte degli asparagi, i funghi champingon tagliati a fettine e i pomodorini a cubetti.
  3. Mescolate con cura e proseguite la cottura del risotto incorporando un mestolo di brodo caldo alla volta. A cottura quasi ultimata, unite al posto del brodo la panna fresca e mescolate.
  4. Al termine della cottura, non vi resta che mantecare il risotto alla Giuseppe Verdi con il parmigiano grattugiato e unire il prosciutto cotto tagliato a cubetti. Servitelo subito.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Scaloppine al marsala e arancia: sfiziose, aromatiche e saporite

Baccalà con scarola e carote: un secondo leggero e genuino

Leggi anche
Contents.media