Notizie.it logo

Schiacciata con l’uva: la ricetta di settembre

schiacciata con l'uva

Per concludere un pranzo autunnale, non c'è ricetta migliore della schiacciata all'uva.

La schiacciata con l’uva è una ricetta, che trova le sue origini nella città di Firenze e si tratta di una pietanza, che gioca tra il dolce e il salato. Alla vista è un prodotto particolarmente bello a vedersi, che intrinseca, quello che è un colore viola particolarmente intenso, tipico dell’uva, ad un viola invece più tenue, tipico del suo succo, che va a mescolarsi, con quello che è il pane. Si tratta quindi, di un piatto molto particolare, che bisogna assolutamente provare. La ricetta è semplice e veloce.

Schiacciata con l’uva, la ricetta

E’ un piatto tipico autunnale, perfetto per addolcire le cene di settembre. Da Firenze ha spopolato in tutta Italia, conquistando il cuore, e il palato, dei più golosi.

Ingredienti

Gli ingredienti da dover utilizzare, per la preparazione di questo piatto, sono:

  • circa 300 grammi di farina;
  • olio extravergine;
  • sale;
  • zucchero;
  • 200 mm di acqua meglio se tiepida;
  • 10 grammi di lievito.

Per quella che è la sua copertura, si necessita di circa 10 cucchiai di zucchero, olio e 100 g di uva nera.

Come prepararla

  1. Bisogna prendere la farina e tutti gli altri ingredienti, tranne acqua e sale, e metterli all’interno di una pirofila sopra un tagliere e aggiungere l’acqua tiepida, un pochino alla volta.

    Si può poi iniziare ad impastare il composto, continuando ad aggiungere l’acqua e lavorando l’impasto, aggiungendo poi il sale, andando a formare quella che è una palla.

  2. Bisognerà poi attendere, che l’impasto lieviti e ci vorranno circa 2 ore, durante le quali, bisognerà lasciare tutto coperto con uno straccio, a temperatura costante. Mentre questo lievita, si può cominciare a lavare l’uva e andarla poi ad asciugare. Quando l’impasto sarà pronto, bisognerà dividerlo in due, con una parte più grossa e una più piccola. La parte più grande bisognerà stenderla su un foglio di carta, che andrà cosparso di farina.
  3. Andrà poi steso all’interno di una teglia, aggiungendo qualche chicco d’uva tagliato. Si potrà poi versare lo zucchero e un filo di olio. Si potrà poi andare a stendere l’impasto più piccolo, andandolo a disporre sopra il precedente, nella parte superiore della teglia. Dovrà sigillare tutto il composto e poi versare la restante uva rimasta. Infine, spolverare ulteriormente con lo zucchero, con un altro filo d’olio.
  4. Poi il tutto andrà messo in forno, alla temperatura di circa 150 ° per circa un’ora, o comunque, finché questo non raggiunga una colorazione di tipo dorato.

Questa schiacciata con l’uva si presenta come un bellissimo piatto, semplice, che si può tranquillamente definire tra i più ricchi presenti nel suo genere.

schiacciata all'uva preparazione

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche