Notizie.it logo

Chi è Sven Elverfeld, lo Chef da 3 stelle Michelin

Chi è Sven Elverfeld, lo Chef da 3 stelle Michelin

La biografia dettagliata di uno degli migliori Chef tedeschi. Tutto quello che c'è da sapere su Sven Elverfeld.

Nato a Hanau nel 1968, Sven Elverfeld, dopo aver completato il suo apprendistato come pasticciere, insegna cucina e apre le porte al mondo del lavoro in prestigiosi ristoranti gastronomici. Dal sous chef di Maintal-Dörnigheim, continua come Chef de Partie a Bergisch Gladbach nella Renania Settentrionale. La sua carriera prosegue a Creta, a Kyoto e infine al Ritz Carlton Dubai. Nel 2000 apre il ristorante Aqua al Ritz Carlton Hotel dove conduce la cucina con grande successo.

La carriera di Sven Elverfeld

All’inizio della sua carriera, Sven Elverfeld ha completato un apprendistato come perfezionista. Il tempo trascorso a Creta, in Giappone e a Dubai è stato fondamentale per la sua carriera come anche per i ristoranti in cui ha lavorato. Sven Elverfeld si è laureato presso l’Hotel Management School di Heidelberg come Certified Restaurateur and Chef nel 1998, ha iniziato la sua carriera al The Ritz-Carlton e dal 1998 al 2000 ha diretto il ristorante di lusso La Baie al The Ritz-Carlton di Dubai.

Nel gennaio 2000 è tornato in Germania per unirsi al team pre-apertura al The Ritz-Carlton.

Dal primo giorno in poi ha messo tutto il suo sforzo e le sue prestazioni nel ristorante Aqua presso l’Hotel Ritz-Carlton di Wolfsburg. Nel più breve tempo, Aqua è stato riconosciuto come uno dei migliori indirizzi gourmet. Sven Elverfeld è sinonimo di stile creativo di cucina. I premi sono la conferma dei risultati. Coinvolgere la creatività dei dipendenti fa parte della vita quotidiana dello chef stellato.

Nel 2002, viene nominato nuovo chef dell’anno a Gault-Millau e riceve anche la sua prima stella Michelin. Due anni dopo, la Gault-Millau rinomina Sven Elverfeld chef dell’anno. Solo due anni dopo, seguirà la seconda stella Michelin. La terza stella Michelin arriverà nel 2009, conquistata grazie al semplice stile di cottura e agli elementi raffinati utilizzati dallo Chef.

Tra vino e cucina

Sven Elverfeld combina piatti di alto valore nutritivo accompagnando alla verdura fresca carne, pesce e pollame. Indispensabile nel pasto la presenza di uno o due bicchieri di vino. Una consultazione professionale sulla bevanda è quindi importante per il ristorante di alto livello. Nel ristorante Aqua vengono serviti piatti come l’aringa e la marinata piccante ai fiori di sambuco o il fegato d’anatra arrosto aromatizzato alla paella. Il ristorante di Sven Elverfeld è stato classificato dalla rivista Der Feinschmecker tra i dieci migliori ristoranti di tendenza in Germania.

La cucina molto indipendente di Elverfeld si distingue per la sua sofisticata armonia degli aromi e consistenze. Molto spesso i suoi piatti si ricollegano alla memoria personale e sono reminiscenze di tappe definite della sua carriera. Anche i viaggi sono un punto di partenza importanze nella sua cucina. Nei luoghi visitati ricerca e apprende la cucina tradizionale che sublima nelle sue creazioni.

Tecnologia moderna e metodi di cottura

Le moderne tecnologie e i metodi di cottura rendono Sven Elverfeld un cuoco contemporaneo. Nella cucina, lo chef stellato punta alla massima qualità di tutti gli ingredienti che utilizza. Compra quotidianamente dai produttori e dagli agricoltori circostanti o da un elenco selettivo di fornitori tedeschi ed europei.

La sua filosofia è quella di raggiungere il suo obiettivo con impegno e amore soprattutto per i dettagli. Questa si è dimostrata vincente portandogli molte nomine negli ultimi anni. Nel novembre 2008, la Guida Michelin lo ha premiato con tre stelle ed è diventato il primo chef a tre stelle nel nord della Germania. Inoltre il ristorante Aqua è stato premiato con 19 punti nell’attuale Gault Millau e ha ottenuto il riconoscimento più alto in varie guide di ristoranti tedeschi.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche