Alfonso Pepe: morto il papà del panettone artigianale

Alfonso Pepe, morto il maestro pasticciere salernitano creatore dei migliori panettoni artigianali.

Il mondo della pasticceria il 5 Febbraio 2020 piange uno dei suoi esponenti più stimati e talentuosi: è morto Alfonso Pepe, dopo due anni di malattia. Non si è mai fermato, nonostante la dura battaglia, continuando a lavorare con l’entusiasmo e l’impegno di sempre.

Una vita dedita alla creazione dei suoi dolci artigianali, con l’utilizzo di materie prime di altissima qualità e senza perdere di vista l’obiettivo finale: il rispetto della tradizione e l’elogio alla sua amata Campania.

Alfonso Pepe: il papà del panettone artigianale

Stimato membro dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani fin dal 1995, Alfonso Pepe non ha mai abbandonato la sua pasticceria a Sant’Egidio del Monte Albino, fondata con i fratelli Prisco, Giuseppe e Anna. Nel piccolo laboratorio in provincia di Salerno è nata e cresciuta la sua passione per i lievitati che, insieme alla cura per i dettagli e alla ricerca dei migliori ingredienti, ha dato vita a quali che in più occasioni sono stati reputati i migliori panettoni d’Italia.

I massaggi di cordoglio sui social

La notizia della sua morte ha scosso tanti appassionati di pasticceria e sui social network non sono mancate le dediche da parte dei suoi colleghi, pasticceri e non solo. Il suo amico e conterraneo Salvatore De Riso in un lungo post su Facebook lo ricorda per il sorriso, la professionalità e la grande passione che metteva nel suo lavoro, mentre Luigi Biasetto scrive: “Tante volte mi ha ricordato che l’umiltà è la prima qualità di un “Grande”, l’entusiasmo riempiva ogni instante della sua vita ed era contagioso per chi ha avuto l’onore di incontrarlo. Ci lascia infiniti ricordi, la lealtà più di tutti.”

Scritto da Angelica Mocco

Scrivi un commento

1000

Colon irritabile: cosa mangiare e cosa evitare, la guida

Dolci di Pasqua calabresi: 4 ricette popolari

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.