Notizie.it logo

Brunch in stile Game of Thrones negli US

brunch

Tante ricette, tutte riproducibili a casa. E una sfida trivial con viaggio premio ad Approdo del Re

Tutti pronti al ritorno di Game of Thrones con il primo episodio dell’ottava e ultima stagione! Le iniziative in programma per la data del lancio negli US (il 14 aprile) sono numerose, ma una su tutte spicca per originalità. Un brunch in tema GoT presso il Maryland Live! Casino.

Le idee food in stile Trono di Spade non mancano. Al primo posto c’è il libro di ricette che insegna a cucinare i manicaretti della serie. Poi il menu personale di Hafþór Júlíus Björnsson, l’interprete de La Montagna. E infine una lista di piatti per veri appassionati di fantasy food. Naturalmente, tutti possibili da realizzare e con ingredienti reperibili!

Il menu GoT

Washingtonian si è lasciato sfuggire parecchie notizie sul menu del brunch in tema Game of Thrones. Qui puoi trovare un elenco dei piatti di punta, ma per avere altre informazioni ti basta visitare il sito del Maryland Live! Casino.

Cominciamo con le specialità di Westeros e i loro sapori da far west del Mondo conosciuto:

  • Pollo fritto del Mastino: Sandor Clegane ha due caratteristiche distintive, la devozione e il fare minaccioso; un cibo da strada senza troppi fronzoli è pienamente nel suo stile.
  • French toast di Sansa: per un’ingenua sognatrice che sa tenere le buone maniere, cosa aspettarsi se non un comfort food di classe?
  • Torte di Bran: non fatevi ingannare dalla dolcezza della ricetta; dolci o salate, le torte sono preparazioni complesse, proprio come il carattere del giovane Stark.
  • Uova di drago strapazzate: …e qui c’è da armarsi di un buon paio di presine per non scottarsi!

Anche le chicche della scuola d’intaglio di Grande Inverno non deludono:

  • Tacchino allo stato brado della Foresta del Lupo: direttamente dalle ululanti foreste del nord, un piatto che potrebbe profumare di querce, rovi neri e biancospini.
  • Bistecca dei Guardiani della Notte: per difendersi dal freddo e tenersi in forze, una buona dose di proteine “per questa notte e per tutte le notti a venire”.

Ciliegina sulla torta

Come accompagnamento, non mancano i contorni: la verdura arrosto benedetta dal Signore della Luce – che può fare solo bene alla salute.

Le patatine croccanti di Ramsay Bolt e quelle arrosto di Dito Corto. Ma anche la pancetta della ribellione di Robert, le salsicce di pollo delle Vipere della Sabbia, e la salsiccia di Theon Grevjoy (ovviamente super criticata!). Ygritte invece ha ispirato un formaggio grattuggiato.

Per finire in dolcezza, un paio di dessert: l’immancabile frutta della nobile Casa Frey, coltivata nelle Terre dei Fiumi. E per i più golosi, i pasticcini Delizia dei Dorniani: un po’ di zucchero per resistere al sole del deserto senza essere colpiti, senza piegarsi, senza spezzarsi.

La punta di diamante del brunch sarà una sfida a suon di curiosità e trivial sulla serie: tra una portata e l’altra, chi accumulerà il punteggio più alto vincerà un viaggio premio ad Approdo del Re. O, nella nostra lingua, Dubrovnik.

© Riproduzione riservata
Leggi anche