Chips di patate viola fritte: sfiziose, croccanti e saporite

| |

Le chips di patate viola fritte sono un finger food stuzzicante perfetto per ogni momento di convivialità: scoprite come prepararle!

Stampa
Chips di patate viola fritte

Chips di patate viola fritte: sfiziose, croccanti e saporite


  • Autore: Angelica Mocco
  • Tempo di prep.: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 20 minuti
  • Dieta: Senza glutine

Descrizione

Quale miglior finger food delle chips di patate viola fritte, per allietare un piacevole aperitivo in compagnia? Sfiziose, croccanti e saporite: aggiungono una nota di colore in più al buffet e conquistano al primo assaggio. Ottime da sgranocchiare in ogni momento di pausa, mentre si guarda un film o la propria serie tv preferita. Ancora più gustose se aromatizzate con paprika dolce o erbe aromatiche, irresistibili se accompagnate con delle maionese e ketchup. Non vi resta che provarle, ma fate attenzione: vanno subito a ruba!


Ingredienti

  • 1 kg di patate viola;
  • q.b. olio di arachidi;
  • q.b. sale fino.

Istruzioni

  1. Lavate accuratamente le patate viola sotto l’acqua corrente per rimuovere eventuali residui di terra e altre impurità dalla buccia, dopodiché sbucciatele con un pelapatate.
  2. Tagliate tutte le patate a fettine sottili, servendovi di una classica mandolina o un apposito affettaverdure elettrico.
  3. Riempite una ciotola capiente con abbondante acqua fredda e immergete le fettine di patate per 30 minuti, in modo tale che perdano l’amido in eccesso e rimangano croccanti dopo la cottura.
  4. Trascorso il tempo indicato, scolatele e tamponatele con un canovaccio pulito o dei fogli di carta assorbente da cucina.
  5. Scaldate all’interno di una pentolino l’olio di arachidi e portatelo a una temperatura di 160°. Friggete alcune chips di patate per volta, attendete che siano diventate leggermente dorate e scolatele con una schiumarola.
  6. Adagiatele sopra dei fogli di carta paglia a sgocciolare dall’olio in eccesso, conditele con un pizzico di sale e servitele. Sono ottime sia calde che fredde.

Note

Il segreto per far sì che le chips risultino croccanti come quelle confezionate? Tagliarle a fettine molto, molto sottili. Diversamente otterrete delle classiche patatine fritte, leggermente croccanti fuori e morbide dentro.

Sono ideali da servire in giornata, non solo come antipasto e snack, ma anche come elemento decorativo di primi, secondi e contorni.

Se decidete di conservarle al giorno seguente, riponetele all’interno di un sacchetto per alimenti o un contenitore a chiusura ermetiche, per evitare che perdano la loro consistenza croccante.

Chips di patate viola fritte

Scrivi un commento

1000

Pizza di Pasqua dolce umbra: ricetta con il Bimby

Sogliola al forno con zucchine e mandorle: ricetta e proprietà

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.