Notizie.it logo

Come conservare le olive in salamoia

Come conservare le olive in salamoia

Le olive in salamoia sono una ricetta tipica della regione Liguria e le olive usate per la ricetta sono quelle tipiche liguri, le taggiasche.

Sono un buon metodo di conservazione per le olive, ma richiede un lungo periodo di preparazione.

Andiamo a scoprire come conservare le olive in salamoia.
Prendete le olive e mettetele in un recipiente con abbondante acqua fredda. Lasciatele nella ciotola con l’acqua per circa 40 giorni, per eliminare l’amaro delle olive, cambiando ogni giorno l’acqua.
Quando saranno passati i 40 giorni, le olive sono pronte per essere messe in salamoia.
Per preparare la salamoia, portate ad ebollizione 3 lt di acqua (per 3 kg di olive) con 300 gr di sale grosso.
Quando la salamoia sarà pronta, scolate e asciugate le olive. Una volta raffreddata la salamoia, poggiate le olive in barattolo di vetro con chiusura ermetica e versate la salamoia.

Prima di chiudere i barattoli di vetro, aromatizzate le olive in salamoia con spezie a piacere tra alloro, origano, salvia, semi di finocchio e timo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche