Come cucinare la salsiccia

La salsiccia, l’incontrastata regina della grigliata, è tra gli alimenti più consumati al mondo: la troviamo nei panini, come piatto unico o come ingrediente per un primo. Cucinare la salsiccia sia in padella, in forno o alla brace non richiede grossi doti culinarie ma una certa attenzione è dovuta per evitare che non venga cotta bene.

A tal proposito oggi vi daremo interessanti suggerimenti su come cucinare la salsiccia, senza rischiare la cottura.

Come cucinare la salsiccia in padella

  1. Prendete la salsiccia e tagliatela per tutta la sua lunghezza, senza dividerla completamente
  2. Praticate dei fori sulla salsiccia dalla parte della pelle con uno stuzzicadenti
  3. Adagiatela poi in una pentola antiaderente dal lato della pelle
  4. Fate cuocere a fuoco bassissimo con un coperchio
  5. Nel frattempo mettete a cuocere l’acqua in un pentolino
  6. Dopo un paio di minuti versate l’acqua nella padella, quanto basta per coprire la salsiccia e lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco basso con un coperchio: serve per sgrassare la salsiccia infatti vedrete che l’acqua sarà ricoperta di schiuma
  7. Buttate via l’acqua e aggiungete un bicchiere di vino rosso, o se preferite, un bicchiere di vino bianco
  8. Lasciate cuocere con la fiamma molto bassa, e sempre coperta dal coperchio
  9. Appena la salsiccia inizia a prendere un po’ di colore, togliete il coperchio e alzate la fiamma
  10. Lasciate rosolare per bene per qualche secondo

Come cucinare la salsiccia alla brace
In questo caso bisogna procedere diversamente:

  1. Preparate la brace, un ora prima di cucinare le salsicce
  2. Tagliate la salsiccia sempre in senso della lunghezza senza dividerla e senza praticare fori sulla pelle: c’è chi preferisce praticare i fori anche per la cottura alla brace ma noi lo sconsigliamo, il grasso la mantiene tenera e saporita
  3. Ungete leggermente la graticola con un panno e controllate che il calore sia adatto alla preparazione da cuocere
  4. Adagiate la salsiccia sulla brace non troppo calda o ravvicinata
  5. Lasciate grigliare per qualche minuti: ci vuole il giusto tempo affinchè il grasso contenuto al suo interno si sciolga lentamente, trasudando a poco a poco
  6. Giratele sovente per assicurare una cottura omogenea e uniforme
  7. Appena sono dorate, levate dalla griglia e servite con qualche foglia di menta
Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come fare i carciofi ripieni

Come fare la besciamella

Leggi anche
Contentsads.com