Notizie.it logo

Come cucinare le seppioline, idee per ricette light

come cucinare le seppioline

Seppioline: idee per un pasto light.

Se si è a dieta è importante alimentarsi in modo sano introducendo nel proprio regime alimentare una serie di elementi in grado di favorire una corretta nutrizione. Sicuramente uno degli alimenti da assumere durante una dieta è il pesce; quest’ultimo è un alimento ricco di proteine e sali minerali e consente di sperimentare numerose ricette super light davvero gustose. Scopriamo quindi come cucinare le seppioline.

Perchè mangiare il pesce

Il segreto di una dieta soddisfacente consiste nell’assunzione di alimenti che possano apportare i giusti macronutrienti all’organismo; una buona dose di proteine è ciò che serve per favorire il dimagrimento e per questo motivo il pesce è l’alleato principale per contrastare i grassi in eccesso.

Le seppioline sono a tal proposito perfette per la realizzazione di pietanze gustose e povere di grassi in grado di apportare la giusta dose di proteine al corpo.

Si consiglia di assumere pesce circa tre volte a settimana e variare molto all’interno del proprio regime alimentare.

Le seppioline ben si prestano a differenti ricette tali da portare in tavola gusto e leggerezza.

Esse possono essere cucinate in modi diversi, ciascuno dei quali renderà le diete più appetitose ed esaustive. Di seguito sono riportate alcune ricette e idee sfiziose per rendere le seppioline ancora più gustose senza sentirsi in colpa per le calorie assunte.

Come cucinare le seppioline al limone

Le seppioline sono ricche di sali minerali come calcio, potassio, fosforo e magnesio ed inoltre sono un’importante fonte proteica.
Esse ben si prestano a differenti preparazioni ciascuna delle quali richiede l’utilizzo di altrettanti ingredienti perfetti per il rispetto di un’alimentazione sana.

La prima ricetta è molto semplice, seppioline al limone. Le seppie al limone sono infatti una preparazione classica e molto leggera, perfetta per le cene estive.

Tutto ciò che serve è:

  • un limone;
  • prezzemolo; sale;
  • olio;
  • l’elemento principale, le seppioline.

Questa ricetta si realizza in poco tempo; la cottura del pesce avviene all’interno di una padella antiaderente e richiede circa 10 minuti di cottura.

Quando le seppioline sono ancora in fase di cottura bisogna aggiungere il succo di limone e lasciarle cuocere per altri 5 minuti così da permettere loro di assumere una consistenza croccante all’esterno e tenera all’interno.

Questo piatto può essere gustato sia freddo che caldo e si sposa bene a contorni a base di verdura, tutto perfettamente in linea con un regime alimentare light.

Come cucinare le seppioline con verdure

Un’altra ricetta invece viene realizzata con l’aggiunta di patate e piselli. Questi due ingredienti si sposano alla perfezione con il gusto leggero delle seppioline ed insieme danno vita ad una pietanza sostanziosa e deliziosa perfetta per una dieta ipocalorica.

  1. In questa preparazione è necessario prima di tutto avviare la cottura delle patate e dei piselli all’interno di una pentola a parte; dunque portare a bollore le patate, privarle della loro buccia e dopo di che aggiungerle alla preparazione delle seppioline.
  2. Lo stesso vale per i piselli che dovranno essere conti anticipatamente e poi aggiunti alle seppioline e alle patate. Si può completare la preparazione con un tocco di succo di limone e olio a crudo.
© Riproduzione riservata
Leggi anche