Dolci di Carnevale senza lattosio: 10 idee

Chi l’ha detto che chi è intollerante al lattosio debba rinunciare per forza ai tradizionali dolci di Carnevale? Sempre più persone sono intolleranti al latte o al lattosio ma non per questo devono rinunciare a realizzare i dolci di carnevale più famosi.

Prima di procedere con le 10 idee di dolci di carnevale senza lattosio meglio fare un pò di chiarezza.

Molto spesso l’intolleranza al lattosio viene associata o confusa con quella alle proteine del latte, questo accade in quanto l’evento scatenante è l’assunzione di latte e/o derivati; tuttavia queste due tipologie di intolleranze sono totalmente differenti. L’intolleranza al lattosio è un problema che non riguarda il sistema immunitario; dipende dalla incapacità di digerire lo zucchero presente nel latte ovvero il lattosio.Questa incapacità è causata dalla mancanza della lattasi un enzima prodotto dalle cellule del piccolo intestino che scinde il lattosio nei due componenti: glucosio galattosio.

L’allergia alle proteine del latte e l’ intolleranza al latte invece, dipendono da una reazione del sistema immunitario e possono causare sia una reazione allergica sia tutti i sintomi della “infiammazione da cibo”, che vanno dal meteorismo all’emicrania, dall’artrite al reflusso, dalla diarrea alla dermatite.

Le ricette dei dolci di carnevale che possiamo preparare facilmente in casa per portare così il nostro contributo culinario magari alla festa di Carnevale organizzata a scuola o per una festa tra amici, sono davvero tantissime.

Dolci facili e deliziosi come le chiacchiere, le castagnole o le frittelle possono tranquillamente essere realizzati senza lattosio nell’impasto, ecco allora che abbiamo selezionato 10 ricette di dolci di carnevale senza lattosio.

LEGGI ANCHE: Dolci di carnevale senza uova

Dolci di Carnevale senza lattosio: 10 idee

Chiacchiere di carnevale senza lattosio

IMG_2004Ogni regione e provincia italiana ha il suo dolce per eccellenza, che in Lombardia è sicuramente rappresentato dalle chiacchiere.

La ricetta delle chiacchiere senza lattosio prevede inoltre un trucchetto, utilizzabile anche nella versione classica realizzata con farina 00 e latte, ovvero con l’aggiunta di un cucchiaio di aceto che servirà a non far assorbire troppo unto durante la frittura. Un trucco che spesso viene tramandato dalle nonne. Qui la ricetta completa.

Castagnole senza lattosio

castagnoleLe castagnole sono delle gustosissime palline di pasta fritte tipiche del periodo di Carnevale.Ecco la versione delle castagnole senza lattosio, dove inoltre il burro viene sostituito con l’olio. Inoltre, le castagnole senza lattosio sono insaporite con del liquore per una eventuale versione per adulti. Qui la ricetta completa.

Frittelle di carnevale senza lattosio

frittelle-di-carnevale1Le frittelle di Carnevale sono un dolce classico di origine veneziana che si prepara nel periodo di Carnevale. Sono palline di pastella fritte, morbide e profumate, diffuse un pò in tutto il nord Italia e vengono preparate con innumerevoli varianti, semplici, ripiene di crema o cioccolato o con l’uvetta come in questo caso. Questa è la ricetta per preparare le frittelle di carnevale senza lattosio. Qui la ricetta completa.

Sanguinaccio senza lattosio

Sanguinaccio-1Il sanguinaccio al cioccolato è una crema dolce, preparata nel periodo di Carnevale, usata spesso per accompagnare le chiacchiere. Il sanguinaccio dolce è una crema al cioccolato fondente, un dessert preparato, per tradizione, durante il periodo di Carnevale in alcune regioni italiane come la Basilicata, dove è considerato prodotto agroalimentare tradizionale. Questa è la versione del sanguinaccio di carnevale senza lattosio. Qui la ricetta completa.

Meringhe senza lattosio

meringhe2Le meringhe sono dei dolci classici della pasticceria italiana e anche della cucina francese. Molti pensano che le meringhe siano difficili da preparare, ma in realtà l’unica attenzione che bisogna avere è riguardo alla cottura, visto che bisogna infornarle e proseguire la cottura per 1 ora e mezzo circa mantenendo la temperatura del forno bassa perché le meringhe, più che cuocere, devono seccare e rimanere bianche. Qui la ricetta completa.

Dolcetti al cocco e cioccolato senza lattosio

dolcetticioccococcoQuesti dolcetti al cocco e cioccolato senza lattosio sono ideali da preparare quando avanzano degli albumi e si vogliono preparare dei dolcetti veloci e facili. I dolcetti al cocco e cioccolato richiedono appena 10 minuti di cottura e sono dei dessert che piaceranno proprio a tutti. Qui la ricetta completa.

Macarones senza lattosio

macarons-mille-gustiI macarons sono dei deliziosi e raffinati pasticcini, un vero piacere per il palato, preparati con un composto a base di albumi, farina di mandorle e zucchero. Ecco alcuni piccoli ma utili consigli per dei macarones perfetti: gli albumi da utilizzare devono essere a temperatura ambiente e possibilmente vecchi di qualche giorno, lo zucchero a velo e la farina di mandorle devono essere tritate in modo finissimo. Qui la ricetta completa.

Chiacchiere al cacao senza lattosio

vert-1Le chiacchiere al cacao senza lattosio sono una variante delle classiche chiacchiere di carnevale. . Il procedimento per la preparazione delle chiacchiere di carnevale al cacao senza lattosio è come quello delle normali chiacchiere ma con l’aggiunta di cacao amaro. Qui la ricetta completa.

Tagliatelle dolci di carnevale senza lattosio

Tagliatelle-fritte-di-Carnevale-orizzontaleLe tagliatelle dolci di carnevale senza lattosio sono un tipico dolce emiliano preparato nel periodo di Carnevale. Questi dolci tradizionali, legati alla semplicità delle usanze contadine, sono normali tagliatelle che si rendono golose cospargendo la sfoglia appena tirata con zucchero e succo di limone o di arancia. La sfoglia è poi arrotolata e tagliata come per le tagliatelle ma lasciata in rotolini per essere poi così fritta. Qui la ricetta completa.

Struffoli napoletani senza lattosio

struffoli-national-doughnut-dayGli struffoli napoletani fritti sono un dolce tipico di Napoli, forse inventati ai tempi della Magnagrecia, ed infatti il nome struffolo deriverebbe proprio dalla parola greca “strongoulos” che significa pallina tondeggiante. Il dolce è infatti composto da tantissime palline di pasta di non più di 1 cm di diametro. Qui la ricetta completa.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dolci di Carnevale senza uova: 10 idee

Dolci di Carnevale senza zucchero: 10 idee

Leggi anche
Contents.media