Fideuà ai frutti di mare: la paella di Valencia

Non tutti lo conoscono ma è un piatto eccezionale, perfetto per la bella stagione e che ci ricorda il mare: fideuà ai frutti di mare.

Stampa
Fideuà ai frutti di mare

Fideuà ai frutti di mare: la paella di Valencia


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 35 minuti
  • Tempo di cottura: 25 minuti
  • Tempo totale: 55 minuti

Descrizione

Prova questa paella con una piccola differenza rispetto alla solita a cui sei abituato, usa gli spaghetti al posto del riso, con gamberi, cozze, calamari, rana pescatrice e una spolverata di zafferano. La fideuà ai frutti di mare, è una vera bomba di gusto!


Porzioni: 4

Ingredienti

  • 400g di cozze, pulite
  • 8 grandi gamberi, nel loro guscio
  • 2 bei pizzichi di zafferano
  • 350g di vermicelli, o pasta fideo spagnola se la trovate
  • 5 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cipolla grande, tagliata finemente
  • 3 spicchi d’aglio, schiacciati
  • 2 cucchiai di paprika affumicata
  • 1 coda di rana pescatrice, tagliata in pezzi di 2-3 cm
  • 1 calamaro grande, o 4 calamari piccoli (circa 400g), puliti e tagliati ad anelli (tenere i tentacoli)
  • 650ml di brodo di pesce caldo di buona qualità
  • 2 pomodori grandi, tagliati in piccoli pezzi
  • succo di 1 limone grande, più 1 limone tagliato a spicchi per servire
  • piccolo mazzo di prezzemolo, tritato

Istruzioni

  1. Far bollire l’acqua. Svuotare le cozze in un colino e passarle sotto l’acqua fredda. Buttare via quelle con i gusci rotti. Raccogliete le conchiglie, battendo ognuna sul lato del lavandino – dovrebbero essere chiuse o dovrebbero chiudersi lentamente quando vengono toccate – se rimangono aperte, buttatele via. Se qualche conchiglia ha ancora dei crostacei o delle barbe filamentose attaccate, tiratele via con un coltellino e sciacquate bene le conchiglie. Teneteli nello scolapasta, coperti con un panno freddo e umido, fino a quando sarete pronti per cucinare. Sbucciate i gusci dei gamberi solo nella parte del corpo – lasciate intatte le teste e le code. Incidete il dorso e tirate fuori le interiora grinzose. Raffreddare fino a quando non si è pronti a cucinare.
  2. Mettere lo zafferano in una piccola tazza, coprirlo con 50 ml di acqua bollente e metterlo da parte per 10 minuti. Se si usano i vermicelli, metterli in una ciotola e schiacciarli in piccoli pezzi (circa 1 cm di lunghezza) con le mani.
  3. Scaldare l’olio in una grande padella con un bordo di almeno 3 cm, o una padella da paella di 40 cm. Aggiungere la cipolla e mescolare nella padella per 5 minuti fino a quando è morbida.
  4. Aggiungere l’aglio e cuocere ancora per 1 minuto, poi versare i vermicelli e cuocere per 5 minuti, mescolando di tanto in tanto, fino a quando i vermicelli sono abbrustoliti. Aggiungere la paprika.
  5. Mantenendo il calore moderato, mescolare la rana pescatrice, i calamari e lo zafferano con la sua acqua, condendo bene. Distribuire gli ingredienti in uno strato uniforme, poi versare il brodo caldo e spargere i pomodori.
  6. Portate a ebollizione, poi coprite il tutto con un coperchio ermetico (o un foglio di alluminio). Portare il fuoco a medio e cuocere per 6 minuti.
  7. Scoprire e mescolare per incorporare lo strato superiore asciutto della pasta. Spingere le cozze nella pasta in modo che le cerniere siano sepolte nel fondo del piatto e stiano in piedi.
  8. Disporre i gamberi in cima, coprire strettamente e cuocere per altri 6 minuti o fino a quando le cozze sono aperte, i gamberi sono rosa e la pasta è cotta.
  9. Lasciare cuocere a fuoco lento per altri 2-3 minuti per cuocere la maggior parte del liquido rimanente (lasciarne un po’ nella padella per evitare che la pasta si attacchi).
  10. Lasciare riposare per 2-3 minuti, poi spremere il succo di limone e disporre gli spicchi sopra. Spargere il prezzemolo prima di servire.

Note

Che bontà i piatti spagnoli, questa rivisitazione davvero interessante!

Altri piatti tipici sono il pollo all’aglio e i gamberi alla catalana! Li avete mai provati?

Nutrizione

  • Calorie: 488
  • Zucchero: 5g
  • Grassi: 12g
  • Grassi saturi: 2g
  • Carboidrati: 49g
  • Fibre: 2g
  • Proteine: 44g
Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosce di pollo estive: gustose e leggere

Tris di bruschette: ricetta rustica e stuzzicante per l’aperitivo

Leggi anche
Contents.media