La cottura perfetta delle lasagne: forno statico o ventilato?

La cottura delle lasagne è un passaggio essenziale per ottenere un piatto ottimo da gustare: meglio forno statico o ventilato? Scopriamolo insieme.

Avete provato tante ricette diverse ma la cottura delle lasagne è il passaggio che vi lascia sempre perplessi? Ciò che determina la buona riuscita di un piatto di lasagne è proprio la modalità di cottura: è meglio forno statico o ventilato? Scopriamolo insieme.

Cottura delle lasagne: forno statico o ventilato?

Solitamente, per la cottura delle lasagne si consiglia l’utilizzo del forno ventilato impostato a 180°C. Il motivo è semplice: grazie al flusso di aria calda, il sistema di ventilazione distribuisce il calore in modo uniforme e consente un cottura omogenea. Il risultato è garantito: una lasagna dorata e croccante in superficie, dal cuore morbido e cremoso.

Utilizzare il forno statico non è un errore, tuttavia il rischio è quello di ottenere una lasagna ben cotta sul fondo e poco dorata in superficie. La cottura, grazie alle due resistenze posizionate sulla parte inferiore e superiore, avviene per irraggiamento e risulta delicata: per questo è fondamentale utilizzare il forno statico quando si preparano torte, muffin, pane, focacce e lievitati in generale.

Un metodo di cottura così delicato e disomogeneo è poco indicato per le lasagne, che invece prediligono una cottura più veloce e omogenea. In ogni caso, se non si ha la possibilità di utilizzare il forno ventilato e si opta per la cottura in forno statico, occorre aumentare la temperatura a 200°C e attivare la modalità grill durante gli ultimi 5 minuti, per consentire alla superficie di gratinarsi alla perfezione.

In cerca di ispirazione?

Ora che sapete come cuocere le lasagne alla perfezione, sicuramente sarete impazienti di mettervi all’opera e sfornare teglie su teglie di deliziosa pasta al forno.

Le lasagne sono indubbiamente il piatto più amato della cucina italiana, nonché uno dei più rivisitati. Di varianti, tenendo conto di tutte le combinazioni possibili, ne esistono a migliaia: dalle classiche lasagne alla bolognese condite con ragù, besciamella e formaggio, deliziose anche in versione vegana, alle cremosissime lasagne bianche ai frutti di mare, perfette per un pranzo estivo in famiglia.

Se siete in cerca di ispirazione, date un’occhiata alla nostra raccolta di lasagne: troverete senz’altro la ricetta giusta per le vostre occasioni speciali.

Scritto da alice sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quanto tempo può stare in frigo la pasta frolla?

Salame di cioccolato: quanto tempo dura in frigo?

Leggi anche
Contentsads.com