Miele di manuka: proprietà e benefici per l’organismo

Miele di manuka: origini, proprietà e benefici del prodotto made in Oceania.

Il miele di manuka è una speciale varietà di miele che si produce nei territori del continente dell’Oceania, soprattutto in Australia e Nuova Zelanda.
Questo miele si ricava dall’impollinazione dell’albero di Manuka, appunto, delle api. Infatti durante il periodo primaverile questi insetti iniziano la sciamatura e si spostano verso i fiori, di colore bianco e rosa, di questo arbusto.

Il miele di Manuka ha dimostrato di avere proprietà ed effetti benefici sulla salute sotto vari aspetti, grazie ad una grande concentrazione di enzimi che combattono i batteri. Inoltre questo miele presenta una grande capacità di disinfettare dal proliferarsi di virus, il tutto grazie ad alcune molecole, in particolare il metiligliossale, famoso per essere naturalmente antibatterico.

Miele di manuka: proprietà e benefici

Secondo diversi studi scientifici, che hanno analizzato dall’interno la composizione del miele di manuka, si è dimostrato che questa specialità di miele contiene perossido di idrogeno naturale, cioè acqua ossigenata, oltre ai già citati enzimi di metiligliossale, oltre al diidrossiacetone, in quantità maggiore rispetto ad altre tipologie di miele.

Tutti questi componenti rendono il miele di manuka un potente antibatterico naturale, utile per il potenziamento del sistema immunitario e per curare infezioni o virus. Inoltre, si sente spesso parlare degli effetti collaterali dei farmaci antibiotici, che per questi inconvenienti devono essere usati in maniera limitata. Al contrario, il miele di manuka agisce proprio come antibiotico naturale, quindi esente da sconvenienti effetti collaterali.

Il miele di manuka agisce anche contro alcuni ceppi batterici che hanno assunto, ormai, la capacità di resistere ai farmaci antibiotici, diventando, quindi, una validissima alternativa anche a questo metodo sanitario.

miele di manuka

Caratteristiche e usi del miele di Manuka

I principi nutritivi del miele di Manuka sono davvero straordinari. Sono molteplici i benefici, infatti agisce anche delle vie respiratorie, soprattutto nel caso di congestione nasale, e per questo caso di usa, quindi, soprattutto nel periodo invernale. Ma serve pure combattere i disturbi della tosse e del raffreddore, oltre che per la sinusite.

Il miele può essere usato in vari modi; è sconsigliato un suo uso in cucina, mentre è utilizzabile come miele da tavola, come fosse una vera e propria medicina non farmaceutica e, quindi, naturale.
Il sapore del miele è molto aromatico e deciso, mentre ha una colorazione giallo ambrato, ragion per cui viene anche chiamato “oro giallo”.
Il modo con cui spesso viene ingerito è attraverso il mescolamento con altre bevande, fredde o tiepide (sono sconsigliate le bevande calde), o tramite la classica assunzione orale, attraverso un semplice cucchiaino.
È consigliato la consumazione trenta minuti prima dei pasti, anche tre volte al giorno, quindi prima di colazione o merenda, pranzo e cena.

Miele di manuka: prezzo

Il miele di manuka può essere facilmente acquistabile attraverso la distribuzione in para-farmacie o erboristerie, ma ne sono spesso provvisti anche negozietti biologici o che vendono prodotti naturali.

L’acquisto può essere effettuato anche dalle nazioni d’origine, naturalmente attraverso l’acquisto online, ma bisogna assicurarsi che provenga da Australia o Nuova Zelanda, per non incappare in truffe o normali tipologie di miele, più facilmente trovabili in commercio e, soprattutto, meno costosi.

Oltre ad un’attenta analisi sulla provenienza si deve fare attenzione alla dicitura “attivo”, cioè che contenga buone dosi di metilgliossale, o, maggiormente preferibile, che ci sia scritto “Miele di Manuka UMF”, che sarebbe il marchio di certificazione ufficiale del prodotto, con in aggiunta le percentuali di quantità di fenolo contenute nel miele, infatti non tutti i mieli della tipologia di Manuka posseggono la medesima quantità di questa proprietà.

Il prezzo varia a seconda della modalità d’acquisto, infatti si può oscillare dai 35-40 € ai 25 € per 25o grammi, ma in ogni caso, media, il prezzo è di circa 30 € per una vasetto di miele di manuka di 250 grammi. Quindi come si può notare il prezzo è molto superiore rispetto ad altre tipologie di miele. Ma sono le sue proprietà e i suoi benefici a giustificare un così alto costo di mercato e, soprattutto per chi ha esigenze particolari, è un rimedio naturale davvero unico.

miele di manuka

Scritto da Redazione Online
Tag

Scrivi un commento

1000

Pizza al kiwi: la trovata culinaria che divide il web

Pizza Day 2020: le iniziative per la giornata mondiale della pizza

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.