Notizie.it logo

Nadia Santini, chi è la chef italiana

nadia santini

Una donna, tre stelle: ecco chi è Nadia Santini.

Nadia Santini è una chef stellata italiana che ha ottenuto numerosissimi premi e riconoscimenti a livello mondiale e che detiene il primato di prima donna al mondo ad aver ottenuto ben tre Stelle Michelin.

Nadia lavora presso il ristorante Dal Pescatore di cui è attualmente titolare, che si trova a Mantova nel comune Canneto sull’Oglio.
Dal Pescatore è lo stesso ristorante dov’è iniziata la sua strabiliante carriera e grazie al quale ha potuto costruire, insieme a suo marito Antonio, una famiglia che la seguisse nella sua passione per la cucina.

Nadia Santini: biografia

Nadia nasce il 19 luglio 1954 e trascorre infanzia e adolescenza in provincia di Vicenza, a San Pietro Mussolino. Nel 1963, all’età di nove anni, Nadia ebbe il primo vero approccio con il mondo dei fornelli e della cucina, quando sua mamma, che all’epoca badava alla nonna malata, le chiese di preparare il sugo per il pranzo: da quel momento Nadia scoprì la sua grande passione e il suo straordinario talento per la cucina.

Mentre frequentava l’ultimo anno di scuole superiori, su un treno per Mantova, conobbe Antonio Santini, che sarebbe diventato suo marito pochi anni dopo, nel 1974.

Nello stesso anno del loro matrimonio, Nadia e Antonio, decidono di abbandonare gli studi universitari che avevano intrapreso alla facoltà di Scienze Politiche di Mantova, per dedicarsi insieme alla piccola trattoria della famiglia Santini, Dal Pescatore, aperta già dal 1925 nel comune di Canneto sull’Oglio, in provincia di Mantova.

Nadia divenne chef stellata nel 1982, anno nel quale il ristorante Dal Pescatore ha ottenuto la sua prima Stella Michelin e nel 1996
Nadia raggiunse il primato mondiale in quanto unica donna ad aver ottenuto ben tre Stelle Michelin.

In questi stessi anni nascevano i due figli di Nadia e Antonio: Giovanni, laureato in Scienze e Tecnologie Alimentari, che ora affianca la madre ai fornelli, essendo diventato a sua volta chef a Dal Pescatore, e Alberto, laureato in Economia e Sommelier, ora responsabile di sala e Sommelier nel ristorante di famiglia.

Nel 2013 Nadia Santini vinse il Premio Veuve Clicquot per la chef donna dell’anno e, sempre nel 2013 è comparsa tra i primi posti della classifica World’s 50 Best Restaurants, classificandosi come migliore donna chef del mondo.

Il ristorante Dal Pescatore e le ricette

Quella che una volta era una piccola trattoria di famiglia, adesso, è un vero e proprio ristorante, frequentato da personaggi dello spettacolo, attori di Hollywood e chef stellati di tutto il mondo.

A Dal Pescatore, Nadia ripropone le ricette tipiche e povere della cucina locale, le sue specialità sono senza dubbio la pasta ripiena, i tortelli di zucca, i risotti e le zuppe della tradizione mantovana, e gli agnolini in brodo che Gordon Ramsay, uno degli chef più importanti al mondo, etichetta come uno dei suoi piatti preferiti.

Oltre all’eccezionale talento di Nadia, l’aspetto che lascia più colpiti critici e giudici internazionali è senza dubbio la sua umiltà: anche durante le premiazioni, Nadia ha sempre attribuito il merito al lavoro di squadra, e ad un impegno, una passione e una dedizione che non riguardasse solo lei, ma anche e soprattutto la sua famiglia.

Nadia Santini: i libri

Nadia si è vista autrice di numerosi libri, che rappresentano un’unione perfetta tra biografia e cucina: il primo libro è stato “La cucina di Nadia e Antonio Santini“, pubblicato nel 2000, seguito poi da “Dal Pescatore, la storia e le ricette della famiglia Santini” nel 2008.

Nel 2013, anno molto importante per la famiglia Santini, è stato poi pubblicato il libro “In cucina con Nadia e Giovanni Santini.”

© Riproduzione riservata
Leggi anche