Insalata di pasta tonno patate e peperoni: fresca e gustosa

Insalata di pasta, per un pranzo sano e gustoso.

L’insalata di pasta tonno, patate e peperoni è un piatto particolarmente gradito e consumato nelle calde giornate estive. Essendo un piatto freddo, infatti, ha la particolarità di poter essere preparato prima e consumato all’occorrenza.
Gli ingredienti inseriti al suo interno lo rendono un piatto ricco ed unico in quanto perfetto connubio di proteine, verdure e carboidrati.

Ottimo anche per essere consumato durante un pic nic o una lunga giornata di mare.
La sua facilità e velocità di preparazione lo renderanno uno dei piatti estivi più amati e gustosi della stagione estiva.

Insalata di pasta tonno patate e peperoni

Le dosi elencante di seguito sono da intendersi per 4 persone, ma la quantità potrà essere modificata a piacimento anche in base al numero di commensali. Basterà, infatti, aumentare le dosi raddoppiandole o triplicandole.

Ingredienti

  • 400 gr di pasta (formato fusilli, farfalle o caserecce, a gusto personale);
  • 2 patate di grandi dimensioni (circa 400 gr);
  • 1 peperone giallo;
  • 1 peperone rosso;
  • 150 gr di tonno sott’olio (il peso corrisponde a circa 2/3 scatolette di piccole dimensioni);
  • olio extravergine q.b.;
  • sale q.b.;
  • prezzemolo o basilico (a gusto personale).

Preparazione

Innanzitutto, mettere sul fuoco una pentola di medie dimensioni ripiena d’acqua insieme ad un piccolo pugno di sale grosso e portare ad ebollizione.

Una volta arrivati al bollore versare al suo interno la pasta scelta e seguire le indicazioni di cottura riportate sulla busta (solitamente richiesti 8/9 minuti). Si consiglia di cuocere la pasta al dente per renderla più digeribile e gustosa.

In contemporanea, in una pentola diversa, inserire le patate e lasciarle in cottura per circa 25 minuti. Per verificarne il giusto grado di cottura si consiglia di fare la cosiddetta “prova dello stecchino”, inserendolo all’interno di ogni patata per verificarne la morbidezza.

Intanto, tagliare i peperoni in due ed accertarsi di avere eliminato tutti i semini e filamenti interni. Dopo questa operazione tagliare la verdura in strisce sottili.

In una padella a parte versare un filo d’olio e lasciare riscaldare. Quando arriva alla giusta temperatura aggiungere i peperoni e lasciare cuocere con un coperchio per circa 15/20 minuti. I peperoni dovranno dorarsi ed appassirsi. Una volta cotti salare leggermente.

Trasferire la pasta cotta ed i peperoni in una pirofila e condirla con olio extravergire d’oliva.
Successivamente sbucciare le patate cotte, lavare velocemente sotto acqua corrente e tagliarle a quadrotti di medie dimensioni.

Una volta fatto il tutto trasferire nella pirofila con pasta e peperoni. Infine, sgocciolare il tonno ed inserirlo avendo cura di non sminuzzarlo troppo.

A piacere sarà possibile insaporire con qualche spezia come prezzemolo o basilico per dare quel tocco di gusto in più. Aggiungere anche sale se si ritiene necessario.

Lasciare raffreddare il tutto in frigorifero per un paio d’ore o anche più (in questo modo gli ingredienti si amalgameranno ulteriormente insaporendosi) e servire.

Possibili varianti

A chi piace il gusto dell’aceto, prima di servire e consumare, potrà aggiungerne circa 3 cucchiai per dare un gusto innovativo alla propria insalata di pasta.

I peperoni, invece, potranno essere anche cotti precedentemente in forno anzichè in padella. Il procedimento è semplice: basterà inserire i peperoni interi in forno statico a 180° per circa 30 minuti. Sarà importante girare i peperoni di tanto in tanto per permettere una cottura omogenea. Una volta cotti, privarli della pelle e tagliarli in strisce sottili. Il loro gusto sarà totalmente diverso ma ugualmente gustoso!

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Heston Blumenthal, chi è lo chef britannico

Nadia Santini, chi è la chef italiana

Leggi anche
Contents.media