Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Oscar Internazionale del gusto,un premio ai piatti migliori

E' arrivato in Italia l'Oscar internazionale del gusto

E' arrivato in Italia l'Oscar internazionale del gusto: scopriamo di cosa si tratta.

E’ arrivato in Italia l’Oscar internazionale del gusto. Per essere più precisi, il termine corretto dell’iniziativa è International Taste Awards, ed è la prima manifestazione, aperta a qualsiasi bevanda o prodotto gastronomico, che si svolge nel nostro paese.

Chiunque può emergere

Il concorso è stato ideato da Simone Massenza, giudice internazionale di food & beverage, oltre ad essere un degustatore professionista. L’ideatore ha voluto scegliere, aiutare e cercare di dar spazio al lavoro dei più bravi produttori, agricoltori e artigiani. L’obbiettivo è quello di cercare l’eccellenza in questo ampio e variegato campo del food & beverage. Si vuole giudicare il prodotto nella sua totalità, valutandone i pregi e il suo equilibrio, oltre alla qualità degli ingredienti e della tecnica usata per la produzione.

Il successo e l’attendibilità dell’iniziativa è garantita dalla possibilità unica di ricevere un giudizio professionale ed imparziale. Questo è possibile grazie ad una giuria formata dai migliori assaggiatori e degustatori d’italia, in stretta collaborazione con diversi esperti del settore di ristorazione o appassionati.

Massenza, uno dei Giudici più importanti al mondo, non riusciva a spiegarsi perché non ne fossero presenti in Italia, paese tra i più famosi al mondo nel campo alimentare: da qui l’idea di dare a tutti la possibilità di emergere dall’anonimato. Esistono infatti famiglie, o imprese, che svolgono sempre un duro e preciso lavoro, riuscendo a tenere vivo il ricordo di tradizioni: per questo motivo è giusto dare loro la possibilità di essere premiati.

Come funziona

Le iscrizioni all’evento resteranno aperte fino a settembre del 2019 e non ci sono limiti di età per partecipare. Come anticipato, tutti i prodotti in gara saranno sottoposti al rigido giudizio di una giuria. Formata da 4 a 12 professionisti, ha lo scopo di analizzare nel dettaglio, degustare e giudicare l’elaborato, esclusivamente per i propri meriti. La valutazione si ha in un periodo di 60 giorni, compreso tra ottobre e novembre 2019. I risultati sono poi divulgati durante il mese di dicembre, poiché a gennaio 2020 è prevista la cerimonia per il vincitore.

A tutti i concorrenti viene assegnata una medaglia in base al punteggio dato dal giudice, che varia da 71 a 100. Il prodotto con il valore più alto nella sua categoria vincerà il “Judges Award“. Si stila poi una classifica con i 50 migliori prodotti in gara, che vengono riconosciuti attraverso una medaglia speciale. L’iniziativa rappresenta quindi una possibilità imperdibile per tutti gli appassionati di eno-gastronomia, per avere l’opportunità di mettersi in mostra, confrontarsi con altre persone e ricevere una certificazione dei propri prodotti.

© Riproduzione riservata
Leggi anche