Notizie.it logo

Pizza con tartufo nero e pancetta: la nostra ricetta

Pizza con tartufo nero e pancetta: la nostra ricetta

La pizza con tartufo nero e pancetta è un’ottima idea per una cena autunnale fatta in casa. Si tratta di un piatto elegante, saporito e perfetto per un’occasione importante in cui si vuole fare bella figura con la famiglia o gli amici, soprattutto se amano i gusti e gli aromi intensi del tartufo nero. Vediamo come si prepara.

Pizza con tartufo nero e pancetta: la ricetta

I protagonisti di questa ricetta sono il tartufo nero e la pancetta. Il forte aroma del tartufo nero e il sapore delicato e intenso allo stesso tempo rendono questo ingrediente il migliore in assoluto se si vuole dare alla pizza il gusto unico e originale perfetto per un’occasione speciale e formale. La particolarità del tartufo è l’insieme di gusti che sprigiona durante la cottura. La pancetta, fatta rosolare un po’ in padella con olio e aglio, diventa croccante e dona quel tocco di sapore verace e ricco, che rende questa pizza deliziosa da gustare a tutti i palati, anche quelli più raffinati.

Gli ingredienti

Ingredienti per l’impasto della pizza:

  • 500 g farina 00
  • 250 ml acqua naturale
  • 15 g lievito di birra
  • 3,5 cucchiai da cucina di olio extravergine di oliva
  • Q.b.

    sale

Ingredienti per la pizza:

  • 600 g di base per la pizza
  • 80 g di tartufo nero
  • 60 g di salsa di pomodoro
  • 120 g di pancetta
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 mozzarelle fiordilatte
  • Q.b. olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale
  • Q.b. pepe nero

La preparazione

La preparazione dell’impasto:

  1. Prendere il lievito di birra e scioglierlo nell’acqua tiepida. Versarlo in una ciotola capiente, aggiungere un pizzico di sale e i cucchiai di olio extravergine di oliva;
  2. Setacciare la farina 00 e aggiungerla agli altri ingredienti nella ciotola;
  3. Giriamo e amalgamiamo bene tutto;
  4. Dopo aver concluso la lavorazione dell’impasto della nostra pizza far lievitare dentro il contenitore e coprire con un panno umido;
  5. Far riposare l’impasto per circa due ore e togliere solo per formare una palla monoporzione da cui, con l’aiuto di un matterello, si ricava la base della pizza.

La preparazione della pizza:

  1. Prendere la base per la pizza di 600 g e mettere dentro una teglia da forno ricoperta con carta forno oppure unta con un filo di olio d’oliva;
  2. Iniziare a mettere una padella antiaderente sul fuoco, aggiungere l’olio, uno spicchio d’aglio e la pancetta. Fare rosolare 1-2 minuti e quindi spegnere subito la fiamma. Mettere la pancetta in un piattino per essere utilizzata in seguito per condire;
  3. Mettere il pomodoro dentro una scodella, aggiungere un pizzico di sale e poi girare. Versare la salsa di pomodoro sulla base della pizza e spargerla in modo omogeneo;
  4. Aggiungere un abbondante strato di mozzarella fiordilatte;
  5. Preriscaldare il forno a 200°C;
  6. Infornare la pizza a 200°C e togliere dal forno solamente quando raggiunge la cottura;
  7. Tagliare il tartufo nero a lamelle e metterlo sopra la pizza appena sfornata;
  8. Aggiungere anche la pancetta e una manciata di pepe nero;
  9. Servire agli ospiti ben calda.

Consigli

Alcuni consigliano di arricchire la pizza con tartufo e pancetta di sapore con un ingrediente segreto: i funghi porcini. I deliziosi funghi, molto pregiati e saporiti, vanno fatti rosolare un po’ con olio e aglio e poi versati sulla pizza. Il gusto dei porcini esalta quello del tartufo nero e il risultato finale è la perfetta pizza per la stagione autunnale. In alternativa, molti consigliano anche l’aggiunta di funghetti sott’olio.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300

Leggi anche