Notizie.it logo

Pollo al curry Bimby: ricetta completa

pollo al curry bimby

Pollo al curry, con il Bimby ancora più semplice.

Il pollo al curry è un piatto molto apprezzato è particolarmente diffuso, sia nel nostro paese ma anche a livello mondiale. Molti però non sanno che questo può anche essere preparato, grazie al pratico elettrodomestico che si chiama Bimby. E’ in grado di facilitarci notevolmente la preparazione di diversi piatti, grazie alle sue pratiche funzionalità automatiche.

Anche il pollo al curry, rientra tra le funzionalità, che questo prodotto riesce ad erogare, e ora andiamo a vedere come lo si può realizzare.

Pollo al curry Bimby

Ingredienti

Il tempo di preparazione che questo presenta è particolarmente veloce, infatti si aggira attorno ai 20 minuti.

Come dicevamo in precedenza, per una preparazione che sia in grado di soddisfare il fabbisogno di 4 persone, si necessitano di:

  • 50 grammi di olio extravergine di oliva;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • della farina di tipo 00 quanto basta;
  • del sale fino che può essere erogato a piacimento in base ai propri gusti;
  • 300 g di brodo di pollo;
  • una cipolla;
  • circa 500 g di carne di pollo la parte del petto;
  • del curry;
  • del pepe nero;
  • del prezzemolo.

Preparazione

  1. Innanzitutto bisogna mettere nel boccale del proprio Bimby, l’olio che abbiamo preparato, la cipolla, che dovrà essere accuratamente pulita e lo spicchio d’aglio.

    Questo composto dovrà essere fatto lavorare all’interno dello strumento, per 3 minuti, alla temperatura di 100 gradi e con un impostazione di velocità pari a 4.

  2. Una volta eseguita questa procedura, bisognerà aggiungere allo stesso, il petto di pollo, che andrà tagliato a bocconcini e infarinato. Ad esso andrà aggiunto il curry, che potrà essere erogato a piacere, in base ai nostri gusti, insieme a sale e pepe.
  3. Anche questo dovrà essere fatto lavorare per 3 minuti, alla temperatura di 100 gradi e alla velocità Soft, erogata in maniera antioraria.
  4. Eseguito questo passaggio, bisognerà aggiungere il brodo e ancora una volta, far lavorare il tutto, per 10 minuti, alla temperatura di 100 gradi e alla velocità soft antiorario. Durante questa fase, bisognerà seguire con particolare attenzione, quella che è la cottura del prodotto, infatti qualora dovessimo notare, che questo va ad asciugarsi troppo bisognerà pian piano aggiungere un altro pochino di brodo.
  5. Eseguite queste operazioni, si potrà andare ad impiattare il composto, guarnendolo con un ulteriore spolverata di prezzemolo sminuzzato finemente, che andrà accompagnato, a del riso basmati bianco.
  6. Per quanto riguarda il curry, le modalità di applicazione, possono essere differenti e si discostano principalmente per la tipologia di curry utilizzata, visto che ne esistono di diverse varianti. Qualora noi fossimo in possesso, di una tipologia particolarmente forte, per la preparazione del piatto, potrebbero bastare anche solo 5 grammi di prodotto, altrimenti potrebbe essere troppo.

Ora non ci resta che gustare, il piatto che abbiamo preparato e farlo con la nostra famiglia o con i nostri amici, in assoluta tranquillità, visto poi quanto è semplice poterlo preparare.

© Riproduzione riservata
Leggi anche