Notizie.it logo

Pranzo di Natale senza glutine: il nostro menù

Pranzo di Natale senza glutine: il nostro menù

Pranzo di natale senza glutine: pietanze per chi soffre di celiachia.

Per chi ha problemi con il glutine, il pranzo di Natale non deve diventare un problema, perché ci sono tantissime ricette davvero interessanti che si possono fare senza questa componente. Vediamo quindi come si fa a organizzare un bel pranzo di Natale senza glutine arrivando fino all’ultima portata sazi e soddisfatti.

Pranzo di Natale senza glutine

Si va dalla semplice sostituzione con altre farine, fino a ricette particolarissime che derivano da tradizioni e culture lontane dalla nostra, ma che non sfigurano una volta messe in tavola e presentate con gusto e fantasia.

Antipasti

Per cominciare l’ideale sono uno sformato di piselli con miglio, che è facilissimo da fare. Si tratta di un cereale minore, una volta molto diffuso e con cui si faceva la polenta prima del mais e che adesso sta riprendendo piede perchè è leggero e senza glutine.

Sformati di piselli

Accanto possiamo proporre delle polentine fritte con una salsa di funghi, oppure uovo e acciughe. In alternativa le polentine possono anche essere fatte al forno per essere più leggere. Infine immancabili le verdure in pastella, ma siccome la farina normale contiene glutine, la proposta migliore è utilizzare farina di grano saraceno oppure di riso, per ottenere un risultato a scelta, con più gusto o più leggero e croccante.

Bastoncini di polenta fritta

Primi

Per quanto riguarda i primi, una bella soluzione sono le zuppe di legumi con verdure amare, come per esempio il cavolo nero, oppure semplicemente le classiche proposte come le lasagne o i cannelloni, però fatte con farina di riso arricchita con amaranto e mais finissimo.

Nel ripieno è una bella idea scegliere tra funghi, carne oppure verdure deliziose. Ovviamente se si vuol restare più sul tradizionale, ci sono tutti i risotti del mondo, da quelli vegan fino alle idee classiche come con i gamberetti, con il ragù vegan o classico oppure quello alla milanese. Sono tutti che assolutamente gluten-free e molto facili da preparare in poco tempo.

lasagne senza glutine

Secondi

Preparare un secondo senza glutine è facile, perché possiamo proporre un arrosto di carne, accompagnato con la salsa verde di aglio prezzemolo e olio, oppure medaglioni di soia in agrodolce. In alternativa ci sono le classiche capesante, magari gratinate con il miglio.

Un buon secondo deve essere accompagnato da un bel contorno, come mostarda modenese gluten free, verdure in padella o patate arrosto con aglio, una vera delizia che si abbina benissimo a tutte le ricette.

capesante

Dolci

A questo punto è l’ora dei dolci. Ovviamente sulla tavola di Natale non possono mancare pandoro e panettone, che si possono preparare in casa gluten free con un po’ di impegno, oppure semplicemente acquistarli già pronti in pasticceria o al supermercato, controllando sull’etichetta che siano adatti per la nostra dieta.

Panforte e panpepato si possono trovare anche in versione senza glutine o richiedere direttamente in pasticceria prenotandoli come i mostaccioli o i ricciarelli.

Se però vogliamo preparare lo stesso il dolce, alcune ottime idee per un Natale col botto sono biscotti allo zenzero, fatti con la farina di riso e le patate. Si preparano in pochi minuti e non serve molto impegno . Si possono fare con l’uovo oppure con la banana a scelta.

biscotti allo zenzero

Un’altra fantastica idea sono i dolci al cucchiaio come le creme da prepararsi, con l’uovo e la farina di riso, senza dimenticarsi di aggiungere un bel pezzo di cannella e una scorza di limone per dare loro un sapore davvero delizioso.

Se invece volete stare sul leggero, potete fare deliziose frittelle di farina di castagne, da servire con ricotta oppure con una marmellata di arance o limone, per un contrasto indimenticabile.

frittelle con farina di castagne

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche