Ricetta nocciole caramellate: come prepararle

Una ricetta semplice e veloce che vi farà scoprire un gusto unico.

In tutta Italia, ma soprattutto in Toscana si sente parlare di addormentasuocere o della ricetta delle nocciole caramellate ad ogni festa di paese.
Spesso anche nei periodi di carnevale. Con il loro profumo che ricorda vivamente lo zucchero a velo, fanno gola a grandi e piccini.

Ricetta nocciole caramellate: come farle

Il termine “addormentasuocere” viene attribuito a questi dolciumi poiché si dice che le suocere, intente a sgranocchiare questa gustosa leccornia, si assentino.
Rapite completamente dal piacere del palato.

Sappiate però che la stessa lavorazione può essere destinata a mandorle e nocciole o ad altra tipologia di frutta secca.
Con questa guida andremo a vedere in particolare come preparare delle ottime nocciole caramellate. Se pensate che il procedimento sia complicato e lungo, vi sbagliate.

Il tempo di preparazione previsto varia dai dieci ai quindici minuti, tempistiche che cambiano soprattutto dal quantitativo di nocciole preparato. Ecco quindi che può essere un pratico e veloce snack pomeridiano, un contorno zuccherino per un aperitivo sopra le righe o un alternativo decoro per una torta di compleanno.

Ingredienti per sei persone

  • 250gr di nocciole;
  • 250gr di zucchero bianco;
  • 30ml di acqua;
  • 1 padella antiaderente con fondo spesso e bordi alti;
  • 1 mestolo di legno;
  • carta da forno;
  • 1 ciotola.

Procedimento

  1. Prendete la padella e versateci dentro tutti gli ingredienti indicati nell’elenco precedente, dopodiché posizionatela sul fuoco.
    State attenti a far si che la fiamma non sia mai troppo alta. Procedete con la cottura e stoppatela solo nel momento in cui lo zucchero comincerà a diventare liquido.
  2. Mantecate il composto con veemenza e riponetelo nuovamente sul fuoco a fiamma bassa fino a che lo zucchero sarà completamente caramellato. A questo punto, prendete le nocciole e riversatele su un foglio di carta da forno.
  3. Allargatele bene in maniera tale che si raffreddino rapidamente. A completo raffreddamento rimuovetele dalla carta e riponetele in un barattolo o in un ciotolina.

A questo punto, la ricetta sarà pronta!

Consigli per la ricetta delle nocciole caramellate

  • Non abbiate fretta nel terminare il procedimento di cottura e cercate di mantenere sempre la fiamma costante.
  • La tostatura delle nocciole prima della cottura è facoltativa. Se non desiderate un risultato troppo “affumicato”, evitatela.
  • Per ottenere un piatto ancora più appetitoso aggiungete al composto 10 gr di cacao amaro (Pari ad un cucchiaino).
  • Nel caso in cui si creino dei grumi nel composto tra più nocciole ricordatevi di usare sempre il mestolo di legno per dividerle.
  • Anche se può sembrare banale, vi ricordiamo che le nocciole è bene siano prive di buccia. Poiché quest’ultima conferirebbe al piatto un sapore spiacevolmente amaro.
  • Se non siete esperti ai fornelli vi consigliamo di non eccedere nelle dosi. Piccole quantità alla volta vi permetteranno di comprendere bene il meccanismo di preparazione senza evitare bruciature e sprechi.
  • Se desiderate servire questo piatto in occasione di un incontro galante, vi consigliamo di affiancarlo ad un buon prosecco.
    Il cui gusto deciso smorzerà il dolciume delle nocciole.

Abbiamo quindi curiosato nella preparazione di una goloseria adatta a qualsiasi età, molto gettonata anche come idea regalo durante le feste natalizie e pasquali.
Magari unita a spicchi di frutta candita e con qualche pralina colorata nella caramellatura.

A questo punto non vi resta che invitare qualche amico e dare libero sfogo alla creatività!

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ricette del mese di ottobre: le nostre proposte

Barbabietole rosse ricette per bambini: le nostre proposte

Leggi anche
Contents.media