Ricetta originale romana della coda alla vaccinara: come si prepara

Oggi vi proponiamo la ricetta originale romana della coda alla vaccinara

Stampa
ricetta originale romana della coda alla vaccinara

Ricetta originale romana della coda alla vaccinara


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 5 ore
  • Tempo totale: 5 ore

Descrizione

La ricetta originale romana della coda alla vaccinara è un piatto tipico della tradizione capitolina, un’eccellenza della stagione invernale. Ecco come prepararlo a casa vostra


Porzioni: 4

Ingredienti

  • 1 coda di bue
  • 1 sedano intero
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • lardo/guanciale q.b.
  • olio extra vergine q.b.
  • 1 kg di pomodori a pezzi
  • 2 bicchieri di vino bianco secco
  • 4 chiodi di garofano
  • pinoli q.b.
  • uvetta q.b.
  • cacao amaro in polvere q.b.
  • sale
  • pepe
  • acqua calda q.b.

Istruzioni

  1. Sciacquate la coda, asciugatela e tagliatela a pezzi abbastanza grandi.
  2. In una pentola alta e grande rosolate i pezzi di coda in un trito di lardo ed olio extravergine di oliva. Aggiungere la cipolla sminuzzata, l’aglio intero, i chiodi di garofano, sale e pepe. Lasciate asciugare l’acqua fuoriuscita dalla coda e, una volta asciutta, sfumate con due bicchieri di vino bianco secco lasciando cuocere per circa 15 minuti.
  3. Versate nella pentola i pomodori a pezzi, coprite con il coperchio e lasciate cuocere per un’ora mescolando ogni tanto e aggiungendo acqua al bisogno. Lasciate cuocere la carne per almeno 3 ore facendo sempre attenzione che la coda sia sempre coperta di sugo e quindi di avere a portata di mano sempre dell’acqua calda.
  4. A cottura quasi ultimata, pulite e lessate il sedano, quindi preparate una salsa mettendo in una padella antiaderente il sedano, qualche cucchiaio di sugo della coda, una manciata di pinoli, una manciata di uvetta e un paio di cucchiai di cacao amaro. Lasciate bollire la salsa per un paio di minuti.
  5. Una volta terminata la cottura, prendete la coda, impiattatelala con parecchio sugo, servite e gustate.

Note

L’altro piatto tipico della capitale è, senza ombra di dubbio, è l’amatriciana. Qui trovate la ricetta originale romana

Scritto da Andrea Pertile
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cinque ricette con germe di grano vegan

Crostatine di frutta mignon: ricetta classica con crema pasticcera

Leggi anche
  • pane dei morti bimbyPane dei morti: come prepararlo in casa con il Bimby

    Come preparare con il Bimby il pane dei morti con cioccolato e frutta secca, un dolce tipico lombardo da servire secondo la tradizione il 2 novembre.

  • Paste di mandorla siciliane ricetta originalePaste di mandorla siciliane: ricetta originale del dessert

    Le paste di mandorla siciliane sono dei biscotti tradizionali e gustosi da consumare nelle ricorrenze speciali

  • tonnarelli cacio e pepe ricetta originaleTonnarelli cacio e pepe: ricetta originale romana

    La ricetta originale per preparare in casa i tradizionali tonnarelli cacio e pepe, una squisita specialità tipica della cucina romana.

  • galette di mele lightGalette di mele: dessert light

    La galette di mele è un dessert leggero e sfizioso che potete gustare nella stagione autunnale.

  • muffin con castagne lesseMuffin con castagne lesse: soffici dolcetti

    I muffin con castagne lesse sono dei golosi dolcetti autunnali, preparati senza burro e latte, con l’aggiunta di farine di castagne.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.