Notizie.it logo

Ricetta delle polpette di polpo giapponesi

ricetta polpette di polpo giapponesi

Ricetta polpette di polpo giapponesi: un antipasto alternativo.

Stampa
ricetta polpette di polpo giapponesi

Ricetta delle polpette di polpo giapponesi


  • Tempo di prep.: 01:00
  • Tempo di cottura: 00:10
  • Tempo totale: 01:10

Descrizione

Le polpettine di polpo giapponesi, che prendono il nome di “Takoyaki”, sono una ricetta tipica della cultura giapponese. Considerate come un ottimo spuntino per un aperitivo o un contorno davvero delizioso per accompagnare pietanze a base di amidi o riso.

Nella tradizione giapponese, le polpettine di polpo sono considerate una sorta di street food, in quanto in ogni ristorante o tavola calda sono sempre pronte e servite bollenti in pochi minuti.

La pastella fatta di farina di grano, il sapore pungente dello zenzero e il gusto orientale della salsa, rendono questo piatto sfizioso e appetitoso anche per la cucina occidentale.


Scale

Ingredienti

  • 200 grammi di farina di grano
  • 400 ml di brodo Dashi
  • un cucchiaio di olio di semi
  • 2 uova
  • Beni shoga, (zenzero rosso in salamoia)
  • 150 grammi di polpo
  • katsuobushi, (tonno tagliato a fette sottili)
  • Alga Nori essiccata
  • salsa Takoyaki
  • sale q.b.
  • zucchero q.b.
  • erba cipollina q.b.

Istruzioni

  1. Per prima cosa occorre iniziare la preparazione della pastella: riporre la farina in una ciotola, dopo averla attentamente setacciata. Dopodiché si può iniziare ad aggiungere gradualmente, il brodo di pesce, mescolando energicamente con la frusta per evitare di formare grumi.
  2. Aggiungere le uova all’impasto aggiungendo un pizzico di sale e zucchero: la pastella è pronta non appena appare piuttosto liquida, lucida e senza grumi.
  3. Tagliare a dadini o ad anelli l’erba cipollina. Allo stesso modo, tagliare a strisce sottili lo zenzero rosso in salamoia.
  4. Tagliare il polpo in piccoli pezzetti, stando ben attenti affinché siano di dimensione simile, in modo da garantire una cottura quanto più omogenea possibile.
  5. Scaldare una piastra contenete degli stampini e ungerla con un po’ di olio di semi, dopodiché versare con un mestolo parte del composto.
  6. Aggiungere il polpo negli stampini, in quantità proporzionale alla grandezza dei pezzetti che sono stati tagliati.
  7. Condire con erba cipollina e con lo zenzero rosso tagliuzzato: in questo caso si possono anche aggiungere dei pezzettini di tempura.
  8. Lasciare cuocere il tutto a fuoco medio. Dopo circa due minuti, la pastella sarà parzialmente solidificata, quindi utilizzare uno stecchino per tagliare leggermente la pastella in prossimità di ogni stampino, in modo da circoscrivere ciascuna polpettina.
  9. Girare le polpette con lo stecchino e lasciare che si cuociano uniformemente su ogni lato.

Note

La cucina giapponese è caratterizzata dalla presenza di numerosissimi ingredienti e la riuscita di un buon piatto orientale è garantita proprio dal perfetto equilibrio di questi ultimi.

Le spezie, i profumi e gli aromi devono essere perfettamente bilanciati e i condimenti aggiunti con una precisione quasi matematica. Per questo è fondamentale che in cucina ci sia un ordine assoluto, in modo da poter preparare la pietanza prestabilita con estrema precisione, non tralasciando alcun ingrediente.

ricetta polpette di polpo giapponesi

  • Categoria: Antipasti
© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche