Richiamato prodotto dai supermercati per rischio chimico

Possibile contaminazione da ossido di etilene nella crostata alle ciliegie a marchio Lago: Coop ritira il lotto 21159 da alcuni punti vendita.

Il rischio chimico da contaminazione da ossido di etilene colpisce ancora: a esserne interessato è un dolce alla ciliegia prodotto dall’azienda Lago Group e venduto nella catena di supermercati Coop.

Lotto e scadenza del dal prodotto ritirato

Come ha reso noto la Coop, la sospetta presenza di ossido da etilene interessa il lotto 21159 della Crostata con Confettura (28%) di Ciliegie 350 g, con data di scadenza al 15/02/22, prodotta da Lago Group SpA, in Via Roma,24 – 35015 Galliera Veneta (Pd) – Nello stabilimento di Tombolo.

La nota catena commerciale ha ritirato il lotto dai suoi supermercati e predisposto il richiamo in via precauzionale, con la raccomandazione a non consumare il prodotto e provvedere alla restituzione presso il punto vendita di cui è stato effettuato l’acquisto.

Il ritiro del prodotto non coinvolge l’intera catena di supermercati, ma solamente alcuni punti vendita situati in Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia-Giulia e Toscana.

Ossido di etilene: cos’è e quali sono i rischi

L’ossido di etilene è un gas utilizzato come disinfettante e sterilizzante, grazie alla sua capacità di eliminare efficacemente muffe, batteri, funghi e insetti. Dati i suoi effetti tossici e cancerogeni per l’uomo sul medio e lungo termine, il suo impiego in ambito alimentare è stato vietato in Europa, mentre per i prodotti Extra UE vige una soglia limite da rispettare, oltre la quale scatta il divieto di importazione.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Merluzzo con insalata di cetrioli, avocado e salsa di mango: sapore esotico

Pesche in camicia con spumante, basilico e gelato alla vaniglia: ricetta

Contents.media