Notizie.it logo

Rimettersi in forma dopo l’estate: top 10 dei cibi consigliati

rimettersi in forma dopo l'estate

L'estate è passata, è giunto il momento di rimettersi in forma.

Con l’arrivo di settembre la prova costume sembra ormai superata.
Ma gli accorgimenti per mantenere una giusta forma fisica, continuano anche a fine stagione.
La pelle è stata irradiata dal sole, i capelli potrebbero non essere stati protetti alla perfezione e magari qualche aperitivo di troppo sulla spiaggia ci ha preso in contropiede.

Niente paura!

Con questa guida andremo a vedere quali sono i 10 cibi TOP per rimettersi in forma dopo l’estate.

Mix di Cruditè

Una bomba di antiossidanti e vitamine, per reintegrare tutte quelle perse durante l’estate.
Un valido mix di cruditè lo si ottiene grazie a frutta e verdura, delle seguenti tipologie: fragole, kiwi, cocomero, mela, carciofi, cavolo, peperoni e lattuga.

Stiamo parlando di alimenti ricchi di acqua, pertanto utilissimi per raggiungere un giusto drenaggio dei liquidi in accesso.

Pesce Azzurro

Tonno, pesce spada, sgombro, sardine e molti altri.
Ricchi di proteine e grassi buoni che permettono la diminuzione del colesterolo.

Il pesce azzurro è un alimento saziante e ipocalorico, adattissimo per chi deve buttare giù qualche chilo di troppo.

Yogurt magro naturale

Tanto calcio e zero zuccheri.
Da insaporire con una goccia di miele o da accompagnare con frutta fresca, costituisce uno spuntino salutare, utile per placare la fame e rientrare in un giusto range chilocalorico.

Se invece desiderate creare una salsa salata per i vostri secondi a base di pesce azzurro, basterà mantecarlo con erba cipollina.

Agrumi

Oltre ad essere ottimi insaporitori per l’acqua, sono tra i migliori alimenti anti-age.
Un toccasana per la pelle esposta continuamente ai raggi UV.
La loro Vitamina C permette la stimolazione della proteina anti-invecchiamento, il collagene.

Tofu

Un formaggio alternativo a base di soia, adatto per chi segue alimentazioni vegane e non.
Un cibo con poche chilocalorie e pochi grassi, accompagnabile con tanti ingredienti gustosi altrettanto ipocalorici, come paprika e curry.
Da consumare sia come condimento in un primo piatto che come seconda portata, specialmente se non vogliamo rinunciare ad un piatto sfizioso in occasione di una cena particolare.

Carni bianche

In alternanza con proteine di altro tipo, come legumi uova e pesce, costituiscono uno dei supercibi dietetici.
Pochi grassi ed alta digeribilità.

Al vapore, bollite o alla griglia, accompagnate da verdura ed una giusta porzione di carboidrati complessi ,rappresentano un secondo piatto ideale per una dieta ipocalorica.

Frutta secca

Ottima per uno snack energetico, veloce e pratica da portare anche a lavoro.
Ricca di zinco, aiuta a sostenere i capelli dopo i colpi di calore estivi.

Il suo alto livello di omega-3 rinforza la chioma e la rende più luminosa.

Sedano

Spezza fame, diuretico, ricco di vitamina C e fibre.
Con meno di venti chilocalorie per ogni etto, cela in se una caratteristica che in pochi conoscono: implica una masticazione lenta, un caposaldo per i regimi ipocalorici.

Utilizzabile come cibo da fuori pasto o in tavola come accompagnamento ad un secondo piatto.

Thè verde

Un bruciagrassi naturale, poiché stimola il funzionamento del metabolismo.
Da bere come bibita fresca in estate o come bevanda calda d’inverno.

Vanta un alto contenuto di minerali, vitamine e polifenoli. Dona vantaggi al sangue, abbassando i valori di zuccheri e colesterolo.

Zenzero

Grattugiata fresca, essiccata o in infuso, questa radice drena e svolge azione antinfiammatoria.
Pulisce l’intestino e sa essere anche un ottimo acceleratore di metabolismo.

Perfetta quindi per i percorsi detox. Risulterà inutile dire, ovviamente, che il tutto deve essere accompagnato da corrette somministrazioni di acqua e attività fisica. Essenziali per rendere l’azione di questi cibi ancora più efficace.

© Riproduzione riservata
Leggi anche