Ripieno per ravioli alla genovese: ricetta tradizionale

Come preparare il tradizionale e gustoso ripieno per i ravioli alla genovese, con un mix di carni miste, parmigiano grattugiato, scarola e borragine.

Stampa
ripieno ravioli alla genovese

Ripieno ravioli alla genovese: ricetta tradizionale


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale: 15 minuti
  • Difficoltà: Facile

Descrizione

I ravioli sono un tradizionale formato di pasta fresca diffuso in ogni angolo d’Italia. Alla pasta all’uovo classica, si unisce un gustoso ripieno che varia di regione in regione, o per meglio dire, di città in città. Per essere più precisi, dovremmo dire che ogni famiglia ha la sua tradizione in merito alla preparazione dei ravioli, con ingredienti e dosi segretamente custoditi nei propri ricettari. Oggi vi proponiamo la ricetta del ripieno dei ravioli alla genovese, preparato con un mix squisito di carni e frattaglie, con l’aggiunta della borragine e della scarola. Vi assicuriamo che in fatto di bontà hanno ben pochi rivali. Provateli e portateli in tavola nelle grandi occasioni.


Ingredienti

  • 300 g di borragine;
  • 600 g di indivia;
  • 250 g di carne di vitello;
  • 100 g di carne di maiale;
  • 100 g di cervella di vitello;
  • 150 g di salsiccia;
  • 100 g di mollica di pane;
  • 100 g di parmigiano grattugiato;
  • 2 uova medie;
  • 1 pizzico di noce moscata;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Lavate la borragine e la scarola, lessatele in abbondante acqua salata per 5 minuti circa, dopodiché scolatele e strizzatele con cura per eliminare i residui di acqua.
  2. Tagliate a pezzetti i vari tagli di carne e rosolateli all’interno di un tegame con olio extravergine d’oliva. Intanto sminuzzate finemente le verdure e raccogliete all’interno di una ciotola.
  3. Unite alle verdure le carni cotte e tritate finemente al coltello. Aggiungete anche le uova, la mollica del pane sminuzzata e bagnata del sughetto di cottura della carne e il parmigiano grattugiato.
  4. Insaporite l’impasto con sale, pepe e noce moscata. Mescolatelo con cura per renderlo quanto più omogeneo e utilizzatelo per farcire i ravioli. Per queste dosi, è sufficiente della pasta fresca preparata con 500 g di farina e 5 uova fresche.

Note

Vi consigliamo di provare anche i tradizionali ziti alla genovese e le trenette al pesto alla ligure.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Crumble di lenticchie su crema di patate: ricetta vegana

Tramezzini mimosa con salsa di formaggio: ricetta per l’8 marzo

Leggi anche
Contents.media