Scaloppine di pollo ai funghi, ingredienti e preparazione

Scaloppine di pollo insaporite con i funghi, che bontà.

Le scaloppine di pollo sono un secondo piatto molto rinomato e richiesto nella cucina italiana. Nei ristoranti, appunto, una gran bella fetta di clienti è ben disposta ad ordinarla per gustarla. Questo piatto risulta molto semplice nei termini di preparazione ma anche in quelli estetici, ha un gusto delicato e, nel mangiarlo, è molto leggero e sublime.

Una particolarità di condimento molto acclamata, è quella con i funghi.
Ecco come preparare le scaloppine di pollo ai funghi, noi vi proponiamo gli champignon.

Scaloppine di pollo ai funghi champignon

Ingredienti per 4 persone

  • 6-8 fettine di pollo;
  • 40g burro per la cottura della carne;
  • Farina q/b per impanare le fettine;
  • olio, sale e pepe q.b;
  • prezzemolo q.b.;
  • 500g di funghi champignon;
  • un cucchiaio di farina e 30g di burro per il fondo cottura

Procedimento

  1. Innanzitutto, bisogna infarinare 6 o 8 fettine (a seconda di quante se ne vogliono mangiare), poi passarle in padella con 40 g di burro, sale e pepe.
  2. Lasciarle fino alla cottura desiderata, girandole sotto e sopra con delle pinze da carne, per far si che non si tolga l’impanatura attaccata alla fettina di pollo.
  3. Appena rosolate bisognerà conservarle dentro due piatti, così da mantenere il calore.
  4. Nel frattempo, lavare per bene i 500g funghi, tagliarli a strisce non devono essere molto spesse ed, infine, metterli in padella con 30g di burro, uno spicchio d’aglio, sale e prezzemolo quanto basta e farli cuocere per circa 15 minuti.
  5. Procedere poi con lo scaldare 150ml di acqua, ai quali andranno aggiunti circa 10g di burro ed un cucchiaio di farina 00 e giriamo con cura fino a togliere ogni traccia di grumi.
  6. Unire poi le scaloppine di pollo, prima preparate, ai funghi ed aggiungiamo infine il liquido appena realizzato.
  7. Lasciare insaporire il tutto per qualche minuto e aggiungere, infine, del sale fino. Il piatto veloce e facilissimo da preparare, è pronto per essere finalmente portato in tavola e gustato.

Chiaramente, ai funghi champignon possono essere sostituiti i funghi misti ma, anche e soprattutto, quelli porcini che risultano più pregiati, sia che siano surgelati (quindi da passare sotto l’acqua fredda prima di metterli a cuocere), sia appena comprati e freschi.

Queste note, buonissime e deliziose bontà possono essere servite al fianco di patate (qualsiasi tipo di cottura)o di qualsiasi tipo di verdura, a seconda dei gusti di ognuno. Ora non vi resta che godervi un pranzo con i fiocchi, che bontà.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Plumcake salato senza glutine: ricetta per i celiaci

Patate al forno con paprika: un piatto speziato

Leggi anche
Contents.media