Smoothie dimagranti fai da te: 5 idee per prepararli

Smoothie dimagranti fai da te, facili da preparare, ottimi da gustare.

Gli smoothie dimagranti non sono altro che delle bevande light a base di verdura e frutta, che non devono essere confusi con i centrifugati.

La caratteristica principale di questi preparati è la totale assenza di latte e gelato (in questo caso si tratterebbe invece di frappè), anche se alcune ricette prevedono l’aggiunta di yogurt.

Per preparare gli smoothie occorrerà quindi un frullatore o un robot da cucina.
Se si segue una dieta vegana o si soffre di qualche intolleranza, per esempio al lattosio, è possibile dare un tocco cremoso allo smoothie aggiungendo del latte vegetale (di cocco, di mandorla, di soia, di riso e via discorrendo).
Qui sotto verranno indicate 5 idee per prepararli.

Smoothie dal sapore esotico

Ingredienti

  • un mango;
  • tre banane;
  • succo di arancia rossa;
  • cubetti di ghiaccio a piacere.

Procedimento

  1. Mettere tutti gli ingredienti nel bicchiere del frullatore e azionare fino ad amalgarmarli alla perfezione.
  2. Versare il preparato in una caraffa e aggiungere dei cubetti di ghiaggio a piacere.

Questo smoothie è perfetto per rinfrescare e rallegrare le giornate afose.

Smoothie al mango

Ingredienti

  • 250 grammi di yogurt magro;
  • 250 grammi di mango;
  • zucchero di canna o dolcificante.

Procedimento

  1. Tagliare a pezzetti il mango e frullare con lo yogurt per un minuto;
  2. aggiungere a piacere due cucchiai di zucchero di canna o del proprio dolcificante preferito come stevia o truvia.

Questa ricetta è perfetta da consumare a colazione, come spuntino oppure quando si ha vuole mangiare qualcosa di dolce senza troppi sensi di colpa.

Smoothie rinfrescante

Ingredienti

  • un limone;
  • due pesche;
  • una manciata di crescione;
  • due pere/due banane oppure due mele.

Procedimento

Frullare tutti gli ingredienti nel mixer e distribuire nei bicchieri.

Questo smoothie rappresenta una vera e propria manna dal cielo nelle giornate estive più calde, quando l’energia viene a mancare per lasciare spazio alla spossatezza.

Smoothie al kiwi

Ingredienti

  • un kiwi;
  • un bicchiere di succo di kiwi;
  • qualche cucchiaio di acqua minerale naturale;
  • due cucchiaini di zucchero di canna o stevia.

Procedimento

Frullare nel mixer tutti gli ingredienti freschi di frigorifero e servire. Questo smoothie è perfetto per addolcire le giornate senza sensi di colpa.
Se non si riesce a reperire il succo di kiwi, è possibile sostituirlo con del succo di mela o di pera, preferibilmente senza zuccheri aggiunti per non aggiungere al preparato delle calorie inutili e ben difficili da smaltire.

Smoothie energizzante

Ingredienti

  • una pera;
  • una manciata di mandorle senza pelle;
  • un vasetto da 125 ml di yogurt bianco magro;
  • qualche cucchiaio di latte di cocco;
  • cubetti di ghiaccio a piacere.

Procedimento

  1. Sbucciare e tagliare a pezzi la pera;
  2. sminuzzare le mandorle in maniera grossolana;
  3. frullare tutti gli ingredienti con lo yogurt e il latte di cocco per un minuto;
  4. versare in una brocca e aggiungere a piacere dei cubetti di ghiaccio.

Questa bevanda è un’autentica carica di energia, la quale può assumere una nota ancora più esotica se la pera viene sostituita con dell’ananas (ha un alto potere drenante) o della banana (frutto ricco di potassio per antonomasia).

Se si sta seguendo un regime dietetico controllato, è bene non utilizzare zucchero per dolcificare gli smoothie.
In più, visto che la frutta contiene naturalmente degli zuccheri, si consiglia di non assumerne più di due bicchieri al giorno.

Scritto da Redazione Online

Scrivi un commento

1000

Zuppa di verdure, una ricetta light e salutare

Ritenzione idrica rimedi: cosa bere e mangiare?

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.