Notizie.it logo

Tartine di Natale vegetariane: le nostre proposte

Tartine di Natale vegetariane: le nostre proposte

Tartine di Natale vegetariane: varianti sfiziose per rendere speciali le feste.

Come ogni anno, arrivate le feste natalizie, aumentano le cene da organizzare. La decisione critica è quella riguardante il menù, ancor di più se tra gli invitati ci sono persone con un regime alimentare diverso dal nostro, come vegetariani e vegani. Di seguito, delle ricette pratiche e d’effetto, che sicuramente gradiranno i vostri ospiti: le tartine di Natale vegetariane.

Tartine di Natale vegetariane

Parliamo di ricettine super gettonate, semplici, veloci e pratiche, ottime anche come finger food. Molto gradite negli anni ’90, le tartine sono tornate di gran moda nelle diverse varianti, vediamo quindi quelle dedicate ai vegetariani.

Tartine di peperoni

La prima ricetta di tartine vegetariane è quella con i peperoni, semplicissima e velocissima.
Basterà acquistare una base di pasta sfoglia al supermercato, dei peperoni (il quantitativo dipende da quanti ospiti si hanno a cena) aglio, olio Evo, olive nere e capperi.

Procedimento:

  • Lavate e pulite i peperoni, tagliateli a striscioline.
  • Una volta asciugati fate scaldare in una padella l’olio, l’aglio e versate i peperoni, le olive nere snocciolate, capperi sciacquati dal sale e un pizzico di sale.
  • Quando saranno cotti, magari lasciandoli un po’ in dietro con la cottura, stendete la sfoglia e versate tutta la farcitura di peperoni.
  • Cuocete in forno e servite a fette, accompagnate se gradite con del prosecco.

tartine ai peperoni

Tartine di mousse di melanzane

Un’altra tipologia di tartine vegetariane pratiche e veloci, sono le tartine alla mousse di melanzane.
Ovviamente il principio può essere esteso a tutte le verdure e potrebbe essere davvero gustoso presentare tartine con varianti diverse.

La base è sicuramente la baguette, che sia sottile e tagliata e fettine. Le fette vanno poi tostate in forno.
Gli ingredienti per la caponata sono: melanzane, capperi, prezzemolo, pomodorini e basilico.

  • Le melanzane vanno lavate e sbucciate, messe in forno ad essiccare.
  • Vanno poi cotte e tolti i semini.
  • In seguito, vanno frullati tutti gli altri ingredienti.
  • Una volta ridotta l’emulsione, dovrà presentarsi come una mousse leggera da spalmare sulle fettine di baguette.

mousse di melanzane

Tartine ai pomodori secchi

Altrettanto saporita, ma forse dal gusto più deciso, è la variate con i pomodori secchi. I pomodori secchi vanno messi in un minipimer con olio, uno spicchiettino d’aglio privato della sua anima, sale e peperoncino. La salsa ai pomodori secchi è pronta per arricchire la baguette.

bruschette di pomodori secchi

Tartine vegetariana ricotta e spinaci

Anche in questo caso la ricetta è facilissima e velocissima, la differenza la fa la presentazione della pietanza. Consiglio quindi di munirsi di formine per biscotti a forma di stella di varie dimensioni, pane per tramezzini, spinaci lessati o surgelati, ricotta, sale , pepe e noce moscata.

Procedimento:

  • far soffriggere dell’olio con la cipolla;
  • far rosolare gli spinaci con il sale;
  • dopo averli fatti raffreddare, versarli in una ciotola con la ricotta, sale, pepe e noce moscata;
  • frullare il tutto e spalmarlo sul pane per tramezzini, fare un altro strato e tagliare il tutto con le formine per biscotti.

Il gioco è fatto.

tartine ricotta e spinaci

Tartine vegetariane d’insalata russa vegan

Questa ricetta invece oltre che essere vegetariana è vegana al 100%.
Gli ingredienti sono: latte di soia, limone, 2 cucchiai di senape, pane per tartine, sale, olio di mais, carote, patate e piselli

Procedimento:

  • tagliare le verdure pulite a pezzettini;
  • farle bollire in acqua salata, aggiungere l’olio, un po’ di latte e della senape mescolate.
  • far riposare in frigo il composto spruzzandoci sopra un po’ di limone per evitare che le verdure si ossidino. Arrivati i vostri ospiti servitele sulle tartine.

tartine vegane

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche