Tazze personalizzate: un veicolo promozionale ideale

Le tazze personalizzate sono molto richieste in Rete, rivelandosi dei gadget che riscuotono un notevole apprezzamento.

Nella nostra vita di tutti i giorni le tazze rappresentano ormai degli accessori alquanto diffusi, sia in ambito domestico che sul posto di lavoro. Si può trattare di tazze standard, ma non per forza: stiamo parlando, infatti, di prodotti che si prestano a essere personalizzati in tanti modi differenti, con delle immagini, un logo aziendale o una frase particolare. Se poi quella tazza viene usata per fare colazione, ecco che offre l’opportunità di cominciare la giornata nel modo giusto e con il buon umore. È facile intuire, allora, la ragione per cui le tazze personalizzate sono molto richieste in Rete, rivelandosi dei gadget che riscuotono un notevole apprezzamento.

Dove comprare le tazze personalizzate

Per l’acquisto di tazze personalizzate e gadget promozionali in generale, il consiglio è quello di affidarsi alle proposte di StampaSi, che nel 2020 è stato annoverato tra i migliori 500 e-commerce d’Italia dall’Istituto tedesco di Qualità e Finanza. Chi ordina sul sito stampasi.it può beneficiare di consegne gratuite e veloci: inoltre, per tutte le personalizzazioni è possibile visualizzare un’anteprima di stampa, in modo che prima della stampa definitiva possano essere apportate tutte le modifiche del caso. StampaSi si rivolge non solo alle aziende ma anche ai privati che hanno esigenze di marketing, e nel tempo ha sviluppato un portafoglio di più di 3mila clienti.

Tazze personalizzate: i suggerimenti da tenere a mente

Le tazze possono essere realizzate con materiali diversi: in ceramica o in plastica, per esempio, oppure in materiale ecologico. Le opportunità di personalizzazione sono davvero tante, anche in virtù di lavorazioni garantite da macchinari di ultima generazione. Sono proprio le tecnologie più all’avanguardia che consentono di ottenere stampe perfette sotto tutti i punti di vista, estremamente precise e con colori sempre fedeli. Al fine di raggiungere tale obiettivo si fa riferimento alla serigrafia, una tecnica di stampa alquanto versatile e che offre la possibilità di riprodurre qualsiasi tipo di immagine sugli oggetti.

Guida alla scelta della tazza

La varietà di tazze a disposizione è pressoché infinita: ci sono le tazze per la camomilla, quelle per i succhi di frutta, quelle per le tisane, quelle per il latte e così via. Di solito sono realizzate in ceramica, dal momento che questo materiale offre numerosi pregi; che sia verniciato con un rivestimento opaco o lucido, infatti, è sempre molto resistente. Se, però, si ritiene la ceramica troppo tradizionale e si preferisce optare per soluzioni alternative, la plastica pp e la fibra di paglia di grano sono davvero perfette. Per altro si tratta di materiali naturali, il che vuol dire poter usare tazze ecologiche, a ridotto impatto ambientale.

Tazze con foto stampate: si può fare?

Le aziende che vogliono offrire un omaggio ai propri clienti o ringraziarli per la loro fedeltà possono optare proprio per le tazze personalizzate. I clienti non potranno che apprezzare, avendo a che fare con un oggetto che potrà essere impiegato per colazione ogni giorno. Tutte le volte che gli occhi finiranno sulla tazza, vedranno il logo, la scritta o perfino la foto stampata. Si, perché per sfruttare le tazze come veicoli pubblicitari è possibile decidere anche di farvi stampare una o più foto.

Quando c’è bisogno delle tazze personalizzate

Non solo le aziende possono decidere di far stampare delle tazze personalizzate: lo stesso desiderio potrebbe essere soddisfatto anche da un privato, magari in previsione dell’organizzazione di una festa, in occasione di un evento importante o in vista di una ricorrenza da celebrare. Non c’è limite alle circostanze nelle quali si può decidere di fare incetta di mug personalizzate. Le aziende hanno l’occasione di proporle in omaggio ai clienti, per esempio in occasione di un evento di settore o di una fiera, ma anche per le feste di Natale. Oltre che i clienti, tra i destinatari ci possono essere anche i collaboratori, o magari i fornitori di servizi che si è interessati a premiare per il lavoro che hanno svolto.

Fare pubblicità con le tazze personalizzate

All’interno di un locale, come per esempio una caffetteria o un pub, i clienti di sicuro restano affascinati dalle tazze personalizzate, che catturano l’attenzione molto di più di quelle standard o anonime. Ecco perché vale la pena di prendere in considerazione l’ipotesi di proporre tazze con scritte o immagini, destinati a suscitare una impressione più che positiva. Qualsiasi attività di ristorazione, a prescindere dalle proprie dimensioni e dall’entità del budget che è disposta a investire, con un pizzico di fantasia ha l’occasione di farsi notare e rendersi memorabile. Non si spende molto, e in più le tazze sono prodotti destinati a durare a lungo nel tempo.

Le attività di ristorazione

Tutte le attività di ristorazione dovrebbero prendere in esame l’opportunità di dare ai propri clienti delle tazze personalizzate in regalo: una decisione che avrà di sicuro effetti positivi, sia sul breve termine che sul medio e lungo periodo. Stiamo parlando di articoli longevi e che durano nel tempo, non correndo il rischio di essere superati dalle mode. E poi non è detto che una tazza si possa usare a colazione: sono numerose le circostanze durante una giornata che possono prevedere l’impiego di questo accessorio. Insomma, non solo i bar e le pasticcerie, ma tutte le attività sanno che con le tazze colpiranno l’attenzione. Una splendida opportunità dal punto di vista del marketing, per farsi pubblicità in modo sobrio o appariscente, moderno o tradizionale, conformista o anticonvenzionale: dipende tutto dai gusti.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Baccalà alla ceraiola: secondo piatto tipico della cucina umbra

Torta di grano saraceno: un dolce soffice, integrale e senza glutine

Leggi anche
Contents.media