Baccalà alla ceraiola: secondo piatto tipico della cucina umbra

La ricetta tradizionale umbra del baccalà alla ceraiola, cucinato con una croccante panatura di pangrattato e rosmarino: semplice, gustoso e invitante.

Stampa
baccalà alla ceraiola

Baccalà alla ceraiola: secondo piatto tipico della cucina umbra


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale: 40 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Poco lattosio

Descrizione

Cercate un modo semplice e sfizioso per cucinare il baccalà? Provate il gustoso baccalà alla ceraiola: un piatto umbro tipico di Gubbio che si prepara in occasione della Festa dei Ceri in onore di Sant’Ubaldo. Una ricetta tradizionale, semplice ed economica, ottima da portare in tavola in ogni occasione. I filetti di baccalà vengono cotti al forno con l’aggiunta del vino bianco, dopo essere stati impanati con pangrattato e rosmarino. Una vera delizia da non perdere, genuina e ricca di gusto.


Ingredienti

  • 600 g di baccalà ammollato;
  • 2 rametti di rosmarino;
  • q.b. pangrattato;
  • q.b. vino bianco secco;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Tagliate il baccalà precedentemente ammollato in piccoli tranci e passateli nel pangrattato, così da ottenere una sottile e omogenea panatura.
  2. Adagiateli all’interno di una pirofila, insaporiteli con un battuto di rosmarino fresco e irrorateli con un filo d’olio extravergine d’oliva.
  3. Aggiungete del vino bianco sul fondo della pirofila e cuocete il baccalà alla ceraiola per cica 30 minuti a 180°. Vi consigliamo di servirlo ancora caldo.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pasta con melanzane e salsiccia: un primo piatto rustico e saporito

Tazze personalizzate: un veicolo promozionale ideale

Leggi anche
Contents.media