Treccia salata ripiena con il Bimby: rustica e ricca di gusto

| |

Soffice, fragrante e saporita : scoprite come preparare in pochi step la treccia salata ripiena di formaggio e salumi con il Bimby!

Stampa
Treccia salata ripiena Bimby

Treccia salata ripiena con il Bimby: rustica e ricca di gusto


  • Autore: Angelica Mocco
  • Tempo di prep.: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale: 1 ora

Descrizione

La treccia salata ripiena è una soffice pan brioche arricchita con scamorza, speck e salame, ottima da servire come antipasto o aperitivo. Lasciatevi conquistare dal suo profumo delizioso e dal suo sapore rustico: scoprite come prepararla in pochi e semplici step con l’aiuto del Bimby!


Ingredienti

Per l’impasto:

  • 500 g di farina 00;
  • 150 g di latte;
  • 100 g di acqua;
  • 50 g di olio extravergine d’oliva
  • 15 g di lievito di birra;
  • 1 uovo medio;
  • 1 cucchiaino di zucchero;
  • 1 cucchiaino raso di sale fino.

Per il ripieno:

  • 250 g di scamorza;
  • 100 g di speck;
  • 100 g di salame.

 


Istruzioni

  1. Versate il latte, l’acqua, lo zucchero e il lievito di birra sbriciolato nel boccale del Bimby e miscelate il tutto per 20 sec. vel. 2.
  2. Incorporate i restanti ingredienti: un uovo, l’olio extravergine d’oliva, il sale e la farina setacciata. Lavorate l’impasto in modalità Spiga per 3 minuti e dategli la forma di un panetto.
  3. Adagiate l’impasto all’interno di una capiente ciotola, copritelo con un velo di pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per circa 2 ore in un luogo tiepido.
  4. Non appena l’impasta risulta raddoppiato di volume, stendetelo sopra una spianatoia infarinata, così da ottenere una lunga sfoglia rettangolare.
  5. Suddividete la sfoglia in tre strisce uguali e farcite ognuna di esse con un mix di scamorza, speck e salame tagliati a cubetti. Arrotolatele per creare dei cilindri e intrecciateli, sigillando entrambe le estremità.
  6. Adagiate la treccia salata ripiena sopra una leccarda e lasciatela lievitare per 30 minuti, dopodiché cuocetela nel forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti circa.
  7. Vi consigliamo di lasciarla raffreddare completamente prima di servirla e conservarla al riparo da correnti d’aria per mantenerla soffice a lungo.

Note

Per rendere l’impasto ancora più soffice, potete sostituire l’acqua con altro latte. Se invece siete intolleranti al lattosio, utilizzate solo acqua e farcite la treccia con salumi e altri ingredienti sfiziosi, come olive verdi denocciolate e pomodorini.

Vi consigliamo di provare anche la treccia dolce con semi di papavero e la pasta frolla salata ripiena.

Scrivi un commento

1000

Filetti di cernia gratinati in padella: secondo leggero

Bottoni ripieni di pesce: primo gourmet

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.