Vellutata di stagione di maggio: ricetta con asparagi e besciamella

La ricetta della vellutata di stagione per il mese di maggio, facile e saporita.

Stampa
vellutata di stagione maggio

Vellutata di stagione di maggio: ricetta con asparagi e besciamella


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 50 minuti
  • Tempo totale: 60 minuti
  • Difficoltà: Semplice
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

Ogni periodo dell’anno ha le sue verdure e i suoi frutti di stagione, ottimi per realizzare delle gustose vellutate. Per il mese di maggio abbiamo scelto di preparare la vellutata con asparagi e besciamella, gustosa e perfetta per tutta la famiglia.


Porzioni: 6 persone

Ingredienti

  • 500 gr di asparagi;
  • 50 gr di scalogno;
  • 2 l di brodo;
  • Olio di oliva;
  • 300 gr di latte;
  • 40 gr di farina bianca;
  • 40 gr di burro;
  • Sale q.b.;
  • 4 fiori di zucca;
  • 1 carota;
  • 1 zucchina.

Istruzioni

  1. Iniziamo mondando gli asparagi, raschiandone i gambi ed eliminando la parte più legnosa. Laviamo, e tagliamo a rondelle.
  2. Mondiamo e tagliamo a fette sottili anche lo scalogno, lo mettiamo a rosolare in una casseruola con 2 cucchiaiate d’olio, uniamo le rondelle di asparago e mescoliamo. Quindi, aggiungiamo il brodo, bollente.
  3. Aspettiamo che riprenda il bollore, quindi abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere, coperto, per 40 minuti.
  4. Intanto, prepariamo la besciamella: facciamo sciogliere il burro in una casseruolina, mescoliamo la farina e uniamo a filo il latte bollente, mescolando perché non si formino grumi. Saliamo e cuociamo, sempre mescolando, per 10 minuti.
  5. Uniamo la besciamella alla verdura giunta a cottura. Versiamo il tutto nel frullatore e lo azioniamo finché la vellutata sarà perfettamente uniforme.
  6. Assaggiamo e, se necessario, aggiustiamo di sale, quindi serviamo la vellutata, guarnita con le verdure, preparate nel frattempo: i fiori di zucca, mondati, saltati in padella con poco olio e tagliati a striscioline; la carota e la zucchina mondate e tagliate a dadini o a palline, quindi scottate in acqua bollente.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Canederli trentini: la ricetta originale

Canederli ripieni di carne: la ricetta

Leggi anche
Contents.media